×

Anna Oxa, compie 60 anni: perché non la vediamo in televisione

Sessant'anni e non sentirli il prossimo 28 aprile: Anna Oxa si avvicina questo traguardo. Perché non la vediamo in televisione

Anna Oxa 60 anni

Sessant’anni e non sentirli. La nota cantante Anna Oxa si appresta a compire 60 anni il prossimo 28 aprile 2021. Una carriera quella della cantante che è stata costellata di successi e di canzoni entrate nel pantheon delle canzoni più inconiche del panorama italiano.

Solo per citarne alcuni: “Un emozione da poco”, “Ti lascerò” con cui l’artista trionfò a Sanremo nel 1989 in duetto con Fausto Leali o ancora “Senza Pietà” con la quale vinse il suo secondo Sanremo nel 1999.

Eppure molti avranno notato che la cantante non compare in televisione da diversi anni. Il motivo sarebbe legato ad una controversia in casa RAI a seguito di un infortunio avuto durante alla sua partecipazione alla trasmissione “Ballando con le stelle” nel 2013.

Da lì la chiusura delle porte della RAI ad ospitare Anna Oxa durante i programmi RAI.

I 60 anni di Anna Oxa: perché non si vede in televisione

Durante un’esclusiva pubblicata dal Corriere della Sera, Anna Oxa ha spiegato in modo dettagliato sul cosa l’abbia tenuta lontana dal piccolo schermo.

“Io ho vissuto il processo creativo, che m’importa se altri fanno il branco e poi devono sbranare il lupo? È una vita che cercano di farlo.

Da quando nel 2013 mi sono fatta male a Ballando con le stelle, la Rai mi ha chiuso le porte, anche se io ho fatto causa solo nel 2019, perché comunque l’ufficio legale bloccava tutte le richieste dei programmi che mi volevano. Questa come la chiamate: non violenza? Ma io sono tranquilla, faccio la mia arte, la gente mi segue lo stesso. Se questo veto vale anche per Sanremo? Certo”, le parole di Anna oxa dichiarando a tal proposito di sentirsi tranquilla.

i 60 anni di Anna Oxa, il processo creativo

Proprio a parlando del processo creativo, Anna Oxa ha raccontato il suo rapporto legato all’infanzia. “Da bambina, a Bari, cantavo e già vivevo questo stato di assoluta assenza. Era come se ci fossero due frequenze parallele, una che viveva di sonorità, di bellezza, e l’altra che si accorgeva del quotidiano, del mondo degli adulti così strani, incomprensibili”, le parole di Anna Oxa […] Ho conosciuto un maestro di musica e, fra i 13 o i 14 anni, ho iniziato coi pianobar, portando un repertorio anche degli anni Venti”

Anna Oxa 60 anni: “I media vogliono creare la storia su di me”

Tornando alla lontananza dalla televisione, la cantante ha rimarcato come ciò che interessi ai media sia quello di raccontare una loro visione della storia sulla cantante: “Se farò 60 anni o ne ho fatti 40? Se piaccio o no? Ma chi se ne frega. È più interessante sapere che i professori portano i miei brani nelle scuole, o che io stessa vengo chiamata nelle università a parlare di suono e di frequenze. I media non vogliono sapere di Anna Oxa, vogliono creare la loro storia di Anna Oxa”.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora