> > Anziano morto d'infarto davanti alla moglie dopo essere stato rapinato a Napoli

Anziano morto d'infarto davanti alla moglie dopo essere stato rapinato a Napoli

Ambulanza

Il suo cuore non ha retto allo choc della rapina appena subita. Un anziano è morto d'infarto a Napoli, nei pressi della stazione centrale.

Tragedia a Napoli, capoluogo della regione Campania, dove un uomo è morto d’infarto dopo aver subito una rapina.

Quasi sicuramente l’evento avverso gli ha causato uno choc troppo forte.

Anziano morto d’infarto davanti alla moglie dopo essere stato rapinato a Napoli

Il cuore non ha retto alla rapina subita questa mattina, 19 ottobre, alle 13.30 circa. Così è morto un anziano nella zona della stazione centrale. L’uomo protagonista di questo fatale episodio è stato rapinato in piazza Principe Umberto.

L’anziana vittima stava raggiungendo la moglie in stazione e, una volta raggiunta ha accusato un forte malore.

Il malore e l’arrivo dei soccorsi

Il decesso è avvenuto non troppo distante dalla zona in cui è stato derubato. L’uomo si trovava con la moglie in via Taddeo Da Sessa, dove è stato colpito dal fatale infarto. La moglie, in preda alla disperazione, ha chiesto aiuto ai presenti che hanno chiamato i soccorsi.

All’arrivo dell’ambulanza del 118, nonostante i tentativi di rianimazione, non c’era già più niente da fare. Il personale medico non ha potuto far altro che dichiarare il decesso dell’anziano.