×

Anzio, 47enne trovato morto in casa: disposta l’autopsia

Ad Anzio un uomo di 47 anni è stato trovato morto in casa. Disposta l'autopsia. Sarebbero ancora in corso le verifiche.

Anzio 47enne trovato morto

Dramma nel comune di Anzio, nella città metropolitana di Roma dove nella mattinata di venerdì 23 luglio, è stato trovato nella sua abitazione il corpo senza vita di un uomo di 47 anni. Non sarebbero ancora chiare le cause del decesso.

Stando a quanto riporta la testata “Il clandestino”, sul corpo dell’uomo non sono stati rilevati segni di violenza, né tracce di sostanze nocive. Per avere un quadro più chiaro di cosa possa essere successo, bisognerà attendere l’esito dell’autopsia.

Anzio 47enne trovato morto, sul corpo non ci sono segni di violenza

Giallo nel comune di Anzio, dove un uomo è stato trovato morto nella sua abitazione per cause che sarebbero ancora da chiarire.

Stando a quanto riportano le testate locali, si tratta di un 47enne che viveva da solo nella sua abitazione ed era senza parenti. Molti gli elementi sui quali fare luce a cominciare dal ritrovamento del corpo sul quale non erano emersi segni di violenza o comunque l’utilizzo di eventuali sostanze stupefacenti.

Anzio 47enne trovato morto, sequestrata l’abitazione

Per avere un quadro più chiaro sulla vicenda bisognerà attendere l’esito dell’autopsia disposta dal Commissariato di Polizia di Anzio.

L’abitazione nella quale viveva il 47enne risulterebbe sotto sequestro, mentre le indagini sarebbero ancora in corso.

Anzio 47enne trovato morto, disposta l’autopsia sul clochard di Suzzara

Solo qualche giorno fa a Suzzara è stato trovato un uomo morto in una cabina dell’Enel. A dare l’allarme sarebbe stato l’uomo con il quale condivideva il giaciglio. Giunti sul posto gli operatori sanitari del 118 della Croce Rossa italia dell’Unità di Suzzara che non hanno potuto fare altro che accertarne il decesso.

Da primi incidenti ad ucciderlo sarebbero state cause naturali.

Stando a quanto scrive “La Gazzetta di Mantova”, per l’uomo di 49 anni i tempi per i funerali si prospetterebbero lunghi. La sua salma si troverebbe infatti dentro la cella frigorifera. Avvertiti i familiari di Torre Annunziata che dovranno organizzarsi per farsi carico delle spese per il funerale oltre che organizzare il viaggio. Nel frattempo sarebbero state diverse le persone a domandarsi come mai nessuno si sia accorto della situazione e del perchè non siano stati avvisati i servizi sociali o le forze dell’ordine.

Contents.media
Ultima ora