×

Aosta, trovato morto in cantina con una corda al collo: il fratello disabile in stato confusionale

Un uomo è stato trovato morto in una cantina ad Aosta, con una corda al collo. Il fratello disabile è stato trovato in stato confusionale.

Polizia

Un uomo è stato trovato morto in una cantina ad Aosta, con una corda al collo. Il fratello disabile è stato trovato in stato confusionale. Gli investigatori non escludono nessuna ipotesi. 

Aosta, trovato morto in cantina con una corda al collo: l’allarme dei vicini

Il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato trovato nella cantina di un’abitazione in Valle d’Aosta. La scoperta risale a martedì 19 ottobre. La vittima si chiamava Pino Betemps ed era un pensionato di 72 anni di Saint-Christophe. Il ritrovamento del cadavere è avvenuto in una casa indipendente a Sorelley, una frazione di Aosta. I vicini di casa hanno dato l’allarme e il 118 ha poi chiamato la polizia.

L’uomo aveva una corda legata al collo, come hanno potuto verificare gli agenti arrivati sul posto.

Aosta, trovato morto in cantina con una corda al collo: nessuna ipotesi esclusa

La Procura per il momento ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio, per avviare le indagini. Nessuna ipotesi al momento è stata esclusa. Non è ancora stato possibile stabilire da quando era morto il pensionato e soprattutto se si tratti di un suicidio o di un omicidio.

Per riuscire ad avere maggiori dettagli su quanto accaduto verrà presto effettuata l’autopsai sul corpo del 72enne, per chiarire le cause del decesso. 

Aosta, trovato morto in cantina con una corda al collo: il fratello disabile in stato confusionale

Secondo quanto riportato, la vittima viveva con un fratello gravemente disabile, che è stato trovato dai vicini di casa in stato confusionale e fisicamente provato, mentre vagava vicino alla loro abitazione.

L’uomo è stato portato in ospedale ed è stato riscontrato che era infreddolito, denutrito e disidratato. Secondo le prime ricostruzioni, i due fratelli vivevano da soli, in una situazione di degrado, e non avevano parenti. 

Contents.media
Ultima ora