> > Arresto Messina Denaro, sequestrata la casa della madre di Andrea Bonafede

Arresto Messina Denaro, sequestrata la casa della madre di Andrea Bonafede

Matteo Messina denaro prima della traduzione a L'Aquila

Al suo interno secondo quanto si apprende non viveva nessuno, arresto di Messina Denaro: sequestrata la casa della madre di Andrea Bonafede

Novità a valanga sull’arresto di Matteo Messina Denaro, in queste ore è stata sequestrata la casa della madre di Andrea Bonafede, il suo alias.

Il blitz dei carabinieri della Pg è scattato nelle ore in cui il boss rinuncia ad essere in videoconferenza da L’Aquila con il processo che lo vede imputato a Caltanissetta per le stragi del ‘92. Ad essere sequestrata è stata un’abitazione di proprietà della madre di Andrea Bonafede. 

Sequestrata la casa della madre di Bonafede

L’immobile è stato preso in custodia dalla Procura per esigenze di indagine. Andrea Bonafede è l’alter ego utilizzato dal boss Matteo Messina Denaro e la casa in questione si trova a Campobello di Mazara in Via Marsala, a poca distanza dal secondo covo del boss sul quale si sta cercando di capire se sia stato già “visitato” da fiancheggiatori. 

L’abitazione è a via Marsala ed è deserta 

Nelle more di quelle verifiche è stata posta sotto sequestro anche la casa di proprietà della mamma di Andrea Bonafede: l’uomo è indagato per associazione mafiosa e favoreggiamento. La proprietaria dell’immobile risulta intestataria di un appartamento all’angolo tra la via Marsala e la via Cusmano a Campobello di Mazara. I media scrivono che quell’abitazione è situata al pian terreno ha due ingressi ma all’interno, secondo quanto si apprende lì non viveva nessuno