×

Australia, lo stato di Victoria entra nel quarto lockdown

Australia, lo stato di Victoria entra nel quarto lockdown, l'annuncio del governatore James Merlino riguarda in particolare Melbourne

L'avviso social di James Merlino

In Australia lo stato di Victoria entra in lockdown, il quarto da quando è iniziata la pandemia da coronavirus. Dalla mezzanotte di oggi e per sette giorni lo stato torna ad una serie di misure restrittive con cui si spera di contenere la nuova impennata di contagi.

Attenzione, nel parlare di “impennata” si fa riferimento ad un potenziale focolaio con 34 casi positivi attualmente registrati, 12 dei quali nelle ultime 24 ore. Una misura simile ma più localizzata aveva interessato Brisbane a fine marzo.

Australia, lo stato di Victoria entra nel quarto lockdown, l’annuncio di James Merlino

A dare l’annuncio è stato il governatore dello stato James Merlino, che in una nota ufficiale ha assicurato che al momento sono stati identificati e rintracciati 10mila potenziali casi contatto.

Si tratta in buona sostanza di casi “primari e secondari” inseribili del range di identificazione ed isolamento del focolaio. Il timore delle autorità sanitarie è legato alla presenza in Australia della variante indiana ed alla velocità di trasmissione con cui quest’ultima tende a trasformare un cluster in uno spot di irraggiamento di nuovi contagi massivi. 

Australia, lo stato di Victoria entra nel quarto lockdown, ecco le misure adottate

Ad ogni modo le misure adottate per la prossima settimana nello stato di Victoria sono: chiusura di tutti gli esercizi commerciali non essenziali, uscite personali solo in caso di necessità e rispetto delle norme di distanziamento con uso obbligatorio della mascherina.

La linea drastica ha da sempre caratterizzato la lotta dell’Australia alla pandemia; il paese aveva già chiuso i suoi confini nazionali dalla primavera 2020

Australia, lo stato di Victoria entra nel quarto lockdown: pochi casi ma campagna vaccinale lenta

L’Australia ha registrato poco più di 30mila casi e 910 decessi in tutto, ma sul fronte della campagna vaccinale non è fra i più celeri al mondo. Proprio su questo tema nelle ultime settimane il governo guidato dal premier Scott Morrison era finito al centro di accesissime polemiche. All’esecutivo del Commonwealth australiano in carica si contesta il mancato coordinamento con i governi di secondo livello delle vastissime regioni del paese per ottimizzare le vaccinazioni. Questo che partirà a breve per lo stato di Victoria sarà il quarto lockdown, di cui il più severo fu quello di Melbourne dell’anno scorso dell’anno scorso: 112 giorni di restrizioni massime.

Contents.media
Ultima ora