×

Badante morto di Covid, parenti chiedono risarcimento milionario all’anziano che lo avrebbe contagiato

I parenti di un badante morto di Covid vogliono un ricco risarcimento dalla famiglia dell'anziano presso cui lavorava.

Anziano

Un badante muore di Covid dopo averlo presumibilmente contratto dall’anziano datore di lavoro e la sua famiglia chiede un ingente risarcimento. La causa, come si apprende da Il Resto del Carlino, inizierà domani, 26 maggio 2022. La vicenda risale al mese di settembre 2021.

La famiglia del badante morto di Covid vuole un risarcimento milionario

Il badante aveva 68 anni ed era stato regolarmente assunto con un contratto part time presso la residenza di un 83enne della provincia di Ravenna. Purtroppo però, l’anziano datore di lavoro ha contratto il Covid e, dopo pochi giorni, anche il badante è risultato positivo. Le sorti dei due protagonisti di questa vicenda sono state diverse: il badante è deceduto, l’anziano invece sta bene.

Secondo i parenti della vittima non è stata garantita sicurezza fisica sul posto di lavoro

La famiglia del badante, profondamente addolorata, ha deciso di procedere per vie legali perchè l’anziano non avrebbe garantito la sicurezza fisica del suo dipendente. Nella causa sono coinvolti anche l’Inail e l’assicurazione dell’anziano, che non hanno voluto risarcire la famiglia del badante in quanto non si poteva provare che fosse stato l’83enne a contagiare la vittima.

La replica della famiglia dell’anziano

La famiglia dell’83enne non può non appoggiare la posizione dell’Inail e dell’assicurazione, aggiungendo tra l’altro che il badante non era vaccinato. L’anziano datore di lavoro aveva detto più volte al suo dipendente di vaccinarsi, ma lui era un ostinato No Vax. Oltre a questo dettaglio, un’altra testimonianza fondamentale è quella dell’83enne che, visto l’aggravarsi delle condizioni fisiche causa della febbre persistente, aveva consigliato ripetutamente al badante di ricoverarsi.

Il 68enne però non l’ha mai preso in considerazione ed ha seguito il consiglio dell’anziano quando ormai era troppo tardi. Il badante era convinto che con le cure alternative sarebbe guarito dal Covid.

Contents.media
Ultima ora