×

Basket: playoff Nba, Miami in ansia per Tucker, contusione al ginocchio e gara-3 a rischio

default featured image 3 1200x900 768x576

Miami, 20 mag. – (Adnkronos) – Come se giocare senza Kyle Lowry per otto partite ai playoff non fosse abbastanza, i Miami Heat si ritrovano a fare i conti con un altro infortunio potenzialmente devastante. PJ Tucker ha ricevuto un colpo al ginocchio nel corso del primo quarto di gara-2 contro i Boston Celtics e, dopo aver provato a stringere i denti per rimanere in campo, ha dovuto alzare bandiera bianca nella ripresa, tornando negli spogliatoi senza più rientrare sul parquet.

Secondo quanto scritto da Chris Haynes di Yahoo Sports, il veterano si sottoporrà a una risonanza magnetica nelle prossime ore per valutare l’entità dell’infortunio, attualmente descritto solo come una contusione.

Con le partite delle finali di conference che si svolgono ogni 48 ore, c’è davvero poco tempo per gli Heat di rimetterlo in piedi in vista di gara-3, nella quale Miami dovrà provare a riprendersi il fattore campo perso per la prima volta in questi playoff (sette vittorie su sette prima di questa sera).

In gara-2 Tucker ha segnato 5 punti veloci nel primo quarto ma non ha più aggiunto punti a tabellone, chiudendo con 4 ribalzi, 1 assist, 2 palle perse e 2 falli con -10 di plus-minus in poco meno di 22 minuti e 2/6 al tiro. In caso di assenza, coach Spoelstra si ritroverebbe con un bel problema per aggiustare la rotazione, visto che in panchina non c’è un giocatore con la sua fisicità e le sue caratteristiche tattiche.

Contents.media
Ultima ora