> > Bimba di 4 anni morta dopo essere stata violentata dal vicino di casa

Bimba di 4 anni morta dopo essere stata violentata dal vicino di casa

bambina morta violentata

Nigeria, una bimba di 4 anni è morta dopo essere stata violentata dal vicino di casa: a raccontare la vicenda il padre della piccola.

Una bimba di 4 anni è morta dopo essere stata violentata dal vicino di casa 37enne.

L’uomo è stato arrestato. L’orrendo episodio è accaduto in Nigeria, nello stato di Kano. A raccontare la vicenda alla BBC è stato Mohammed, padre della piccola vittima. L’uomo si è accorto degli abusi subiti della figlioletta lo scorso 27 settembre, mentre la stava lavando. Avrebbe infatti notato uno strano odore provenire dalle parti intime della bimba. Mohammed ha raccontato: “Se quella zona veniva lavata iniziava a gridare “zafi” che significa ‘dolore‘ per la lingua ciadica hausa”.

La bimba ha in seguito confessato tutto ai genitori.

Bimba morta dopo essere stata violentata: come sono avvenuti gli abusi

Secondo quanto testimoniato da Mohammed, pare che la figlioletta, prima di morire, avesse raccontato a lui e alla moglie di essere stata invitata dal vicino di casa nella sua stanza. L’uomo le avrebbe offerto dei biscotti e in seguito si sarebbe tolto i pantaloni minacciando di ucciderla se lo avesse detto a qualcuno.

La violenza sulla bimba è stata confermata dai medici. 

Il papà della piccola: “Si è ammalata ed è morta”

Mohammed ha proseguito il triste racconto spiegando che due giorni dopo la figlioletta “ha iniziato ad ammalarsi e quando l’abbiamo portata di corsa in ospedale i medici hanno confermato che era morta”. Come informa FanPage le autorità stanno attendendo il rapporto da parte dell’ospedale per comprendere se le cause del decesso della piccola siano effettivamente da collegare alle violenze subite.