×

Bombardamenti sul fronte est dell’Ucraina, colpita la zona di Stanytsia Luganska

Tregua sempre più sottile nella crisi fra Kiev e Mosca: ancora bombardamenti sul fronte est dell’Ucraina, colpita la zona di Stanytsia Luganska

Artiglieri governativi ucraini con un pezzo da 88 mm

Bombardamenti sono in corso sul fronte est dell’Ucraina, dove è stata colpita la zona di Stanytsia Luganska. Dopo l’attacco di artiglieria all’asilo nido in queste ore ancora scontri fra separatisti ed esercito di Kiev, che controlla il settore della città.

A segnalare quei bombardamenti i giornalisti dell’agenzia di stampa Afp che da giorni sono operativi in quel nevralgico e pericoloso settore. 

Bombardamenti sul fronte est, Ucraina senza pace

Il settore è quello del quadrante che insiste su Stanytsia Luganska, una città nell’Ucraina orientale sotto il controllo delle forze governative. Si tratta della stessa città che nella giornata del 17 febbraio era stata colpita da bombardamenti di artiglieria e granate contro carri che avevano danneggiato gravemente un asilo nido.

La situazione nella complicata crisi Russia-Ucraina è dunque sempre delicata ed al limite del parossismo bellico con un ritorno in campo a tutti gli effetti della forze armata della Federazione Russa

Le accuse reciproche e oggi ancora fuoco di artiglieria

Da un lato Mosca annuncia ulteriori ritiri dei mezzi e dall’altro l’Occidente, in particolare gli Usa, spiegano che quella di Mosca sarebbe solo una “tattica” per far scoppiare un casus belli con l’aiuto dei separatisti del Donbass ed intestarsi una rappresaglia camuffandola da atto di reazione.

A Stanytsia-Luganska intanto non si è ancora spenta l’eco del bombardamento di ieri che ha coinvolto un asilo. Anche in quel caso sia Kiev che i filorussi si sono lanciati accuse reciproche su chi aveva effettivamente aperto il fuoco. 

Contents.media
Ultima ora