×

Cagliari. Sabato 30 Aprile 2011. Grande Concerto Rock in Piazza Centomila

default featured image 3 1200x900 768x576
unione logo  1

– Eventi in Sardegna –

C’e’ tanta attesa per il grande concerto gratuito di sabato prossimo, 30 Aprile, in Piazza dei Centomila. Il concerto, organizzato dal quotidiano regionale L’Unione Sarda, vedra’ sul palco, a partire dalle ore 19, le migliori band della scena musicale sarda. Dai Tazenda ai Sikitikis, da Joe Perrino ai Dorian Gray e tanti altri…scopriamo insieme tutti gli artisti che suoneranno.

A presentare la serata sara’ Francesca Figus, giornalista del quotidiano, insieme a Carlo Pastore, conduttore televisivo e radiofonico.

Gli Artisti del LIVE SHOW

ALBERTO SANNA
Cagliaritano Doc Alberto è cresciuto suonando rock bianco, e blues, quello della sua pelle, nuda come la sua anima, nera e trasparente come la sua personalità. Un artista sincero che ha dedicato e dedica la sua vita alla sua passione, la musica, ma soprattutto il rock. Da quando esordì come bassista con i Masoko Tanga nel 1985, sino agli High Voltage/TNT, i Sanna Rock’ n’roll Breakers, Animanera e tanti altri gruppi, l’irriducibile del rock and roll ha segnato un itinerario importante nella storia musicale della Sardegna.

ALMAMEDITERRANEA
“Semplicemente una banda di musicanti che portano in giro per le piazze, per le spiagge, per le strade musica e poesia la dove ci siano un paio di orecchie per sentire, occhi per guardare mani per applaudire…” La band nasce nel 2004 a Cagliari e diviene in breve tempo una delle formazioni più richieste nel panorama isolano, ben presto arrivano le prime soddisfazioni con la vittoria della tappa sarda del tim tour nel 2005 e il terzo posto nella finale di Torino. Nascono e si sviluppano collaborazioni interessanti con numerosi artisti di livello nazionale.

DORIAN GRAY
Dorian Gray non è solo un personaggio letterario, ma la rappresentazione simbolica di tutto ciò esiste al fuori dallo spazio e del tempo. La band che porta questo nome viene da una delle stagioni più fertili dell’underground italiano gli anni Novanta e la sua esistenza passa attraverso tour memorabili (la prima band europea in Cina popolare), canzoni di qualità (il premio Lunezia 1999 conferito da Fernanda Pivano a Davide Catinari). “Forse il sole ci odia” da quest’ultimo album, prende avvio il nuovo corso dei Dorian Gray, che comprende i concerti in Italia e all’estero.

JOE PERRINO
1982: Entrata nel gruppo Punk Hard Core SS20 Concerto “Primo raduno Punk” nazionale ( Certaldo Toscana ) Partecipaz;ione alla compilation ” Quelli che urlano ancora “; 1984: Fonda il Gruppo Joe Perrino and the Mellowtones; 1987: Terza uscita discografica con l’album “Rune’n roll”. Affianca i Litfiba in tutto il tour Litfiba 3 Tour singolo in Italia; 1990: Trasferimento a Londra dove inizia a cantare con gli “Horse London”; 2010: Inizia le registrazioni di”Pure sardinian rock’n’roll power” dei R G al Vintage studio di S.Antioco. Pubblica il disco di “Canzoni di malavita”.

MALOSCANTORES
Il progetto MalosCantores nasce nel 2004 quando Quilo e Micho P (rapper sardi già attivi da anni ) hanno deciso di ripartire con il rap in sardo dopo la grande esperienza dei Sa razza . Malos si presenta al pubblico dapprima con un EP, nella stessa casa dove duettano con Caparezza ma solo dopo il primo album ” Un gran Rap sardo ” dato alle stampe nel 2004 MalosCantores diventa un nome importante della scena hip hop isolana.Inizia così una serie di concerti che porta il duo ha tastare i palchi più importanti di tutta la Sardegna e e della Penisola italica.

RATAPIGNATA
I Ratapignata sono nati nel 1998 a Cagliari con l’intento di creare una band che si ispirasse allo ska, il reggae e il rocksteady. Attualmente la band è composta da 10 elementi, provenienti da diverse esperienze musicali ma accomunati dalla passione per la musica in levare. La loro musica è una miscela di stili, ritmi e suoni, impreziosita dai testi in lingua sarda. In 10 anni di attività, i Ratapignata hanno girato la Sardegna e l’Italia e hanno aperto i concerti di New York Ska Jazz Ensemble, Amparanoia, Linea 77, Folkabbestia, Banda Bassotti, ecc.

SIKITIKIS
Erano gli anni ’90 quando si chiamavano Canidarapina e non c’era confine alle influenze che ne determinavano il suono. “Jimi e Diablo vivono le loro notti nei club della città dove commistioni inedite creano un nuovo tessuto culturale. Il jazz, la drum’n’bass, l’hard-core, il garage, il break-beat, il trip-hop, il rap e i libri e il cinema e le colonne sonore. Tutto finisce per avere lo stesso valore. Tutto si confonde, i pregiudizi crollano e cresce la voglia di un progetto che sia figlio di queste notti. Arrivano Zico e Regiz. Finiscono i Canidarapina. Nascono i SIKITIKIS. E’ il 2000.

TAMURITA
I Tamurita nascono nel 2002 come nuovo progetto del cantautore Sergio Piras dopo il definitivo scioglimento del gruppo “Le Blinde”. Dopo un periodo di intensa attività live, all’inizio del 2005 la band entra nel cast della trasmissione televisiva “Come il calcio sui maccheroni”, in onda su Videolina. Nella primavera del 2006 esce il primo lavoro discografico, “TIERRA, DESERTO Y SAL” , e i Tamurita firmano il loro primo contratto discografico con CNI, Compagnia Nuove Indye, che distribuisce in tutta Italia il cd rimasterizzato e in una nuova veste grafica.

TAZENDA
Dal 2007 è entrato ufficialmente come nuovo cantante leader all’interno del gruppo, il cantante Beppe Dettori, persona di grande carisma e carica emotiva, già conosciuto nell’ambiente musicale sardo e “continentale”. Con lui è tornato il grande successo, anche per il mitico duetto con Eros Ramazzotti nel pezzo “Domo mia”, che è stato per mesi in vetta a tutte le classifiche nazionali e contenuto nell’album VIDA, il quale ha raggiunto le 108.000 copie vendute e per questo ai Tazenda è stato consegnato un Disco d’oro.

TRAIN TO ROOTS
Per chi chiede nuova incisività al reggae di casa nostra, la risposta è Train To Roots. Dalla Sardegna, dal centro del Mediterraneo, si trasmettono gli echi del più divertente roots reggae anni ’70: sonorità genuine e frizzanti accompagnano testi dialettali, anglofoni e italici, in un efficace equilibrio tra le nuove influenze e il rispetto delle origini. Una lezione di stile che è l’essenza stessa del roots. Nuovi brani e nuovo show 2011

KATSUDOJI
Il progetto katsudoji nasce nel 2015 (e non è un errore). Attraverso un viaggio a ritroso nel tempo due curiosi personaggi si ritrovano con dei televisori al posto della testa a Berlino nel 2010. E’ qui che i due crononauti iniziano a proporre il loro concerto-spettacolo con uno stile internazionale. Il 30 aprile avrà inizio la distribuzione digitale del loro disco “Message in a cathode” su tutti i portali, mentre il formato compact disc verrà presentato con un tour che partirà il 13 maggio da Londra e, passando per l’Italia, toccherà Cagliari a fine mese.

365 0f0 u4i9j


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cagliari. Sabato 30 Aprile 2011. Grande Concerto Rock in Piazza …
30 Aprile 2011 15:45

[…] la lettura con la fonte di questo articolo: Cagliari. Sabato 30 Aprile 2011. Grande Concerto Rock in Piazza … Articoli correlati: 25 aprile 2011 a Torino « Feste, Festività, […]


Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora