> > Camilla vuole essere solo regina e Carlo vede i cavalli reali

Camilla vuole essere solo regina e Carlo vede i cavalli reali

La regina consorte Camilla

Camilla vuole essere solo regina e Buckingham Palace infatti sta pensando di modificare l’appellativo prima dell'incoronazione di maggio 2023

Le indiscrezioni del britannico Telegraph sono molto chiare: Camilla vuole essere solo regina e Carlo vede i cavalli reali, insomma, benvenuti alla vita, anche se vita di corte.

La monarchia del Regno Unito è alle prese con le rivalse della moglie del sovrano e con la crisi economica del paese. Primo step: perché Camilla vuole essere “solo regina”? Perché il titolo di regina consorte, suggerito caldamente da Elisabetta II un mese prima di morire, la vincola al marito Carlo III, mentre quello di regina è titolo indipendente di maggior autonomia-prestigio.

Camilla vuole essere solo regina

Camilla pensa di meritarselo e non ha fatto misteri di volerlo.

I media spiegano che “la moglie del sovrano infatti punta a essere chiamata semplicemente regina e non regina consorte. Buckingham Palace infatti asta pensando di modificare l’appellativo e il titolo della moglie di re Carlo III”. Quando potrebbe succedere? Poco prima dell’incoronazione prevista per il 6 maggio dell’anno prossimo, quando sarà incoronata anche la moglie Camilla.

Cavalli all’asta per le spese della corona

E la crisi? Non che essa tocchi i reali, sa chiaro, ma ci sono gesti che vanno fatti e fatti sapere.

Ecco perché Carlo fa i conti con le spese della corona e secondo i tabloid inglesi avrebbe “messo in vendita almeno una dozzina di cavalli da corsa ereditati da sua madre che andranno all’asta da Tattersalls di Newmarket”.