×

Carlo Capuano morto a 48 anni: lutto all’Università Federico II di Napoli

Il mondo accademico piange il professor Carlo Capuano, morto a soli 48 anni.

Carlo Capuano

Carlo Capuano, docente della facoltà di Economia dell’Università di Napoli Federico II, è morto. A rendere nota la sua scomparsa è stato l’ateneo partenopeo. Il mondo accademico piange un giovane professore appassionato del suo lavoro e sempre pronto ad aiutare i suoi allievi.

Chi era Carlo Capuano, il professore morto a 48 anni

Carlo Capuano era italiano ma nato in Germania a Wehr, nel Baden-Württemberg. Classe 1973, è morto all’età di 48 anni. Il professor Capuano da ragazzo è stato allievo del 202° corso della Scuola Militare Nunziatella. Docente di Microeconomia ed Economia Industriale, Capuano ha sempre creduto in un insegnamento che espandesse gli orizzonti al panorama europeo, tanto da essere anche, come ricorda la Federico II, “coordinatore dei programmi Erasmus del Dipartimento e componente della Commissione Erasmus di Ateneo“.

Il ricordo della Federico II

La scomparsa di Carlo Capuano ha segnato moltissimo l’ateneo napoletano che ha voluto dedicargli un pensiero. In una nota della Federico II, riportata da Fanpage, si legge: “Il professor Capuano era una persona molto riservata, concentrato sul lavoro a cui ha dedicato tutte le sue energie anche quando il suo fisico era ormai molto provato. Aveva un legame profondo con l’Università, per cui ha profuso con entusiasmo, ogni giorno, un impegno costante.

Gli studenti che hanno avuto l’opportunità di seguire i suoi corsi ricorderanno la sua serietà e la passione che caratterizzavano le sue lezioni. I suoi colleghi ricorderanno il suo lavoro silenzioso, la sua figura mai ingombrante, la sua cortesia e la sua estrema disponibilità. In tutti la sua scomparsa lascerà un vuoto. La comunità federiciana si raccoglie commossa intorno alla famiglia, agli allievi e ai colleghi”.

Contents.media
Ultima ora