×

Caro bollette, Draghi: “Pronti ad un nuovo intervento per aiutare la famiglie più povere”

Al summit di Confindustria Energia e sindacati torna il tema del caro bollette, Draghi: “Pronti ad un nuovo intervento per aiutare la famiglie più povere”

Mario Draghi

Sul tema cruciale del caro bollette Mario Draghi ha voluto rincarare la dose rispetto alle strategie messe già in atto dal suo esecutivo e ha detto: “Siamo pronti ad un nuovo intervento per aiutare la famiglie più povere”. 

Caro bollette, l’intervento di Draghi all’Auditorium Antonianum di Roma

Il premier lo ha annunciato nel corso del suo intervento al summit su “Lavoro ed Energia per una transizione sostenibile” che si sta tenendo oggi, 30 novembre,  presso l’Auditorium Antonianum di Roma. In manifesto per quella kermesse ci sono temi delicati come la green economy e la transizione tecnologica, tutti temi sviscerati da Confindustria Energia che ha promosso l’evento e da sindacati CGIL, Femca Cisl, CISL Reti e UILTEC

Sul tema del caro bollette Mario Draghi annuncia un intervento bis per le famiglie povere

E proprio in occasione della presentazione del Manifesto su Lavoro ed Energia Draghi ha detto: “Per limitare i rincari sulle bollette nel breve periodo e aiutare in particolare le famiglie più povere, abbiamo stanziato 1,2 miliardi di euro a giugno e oltre 3 miliardi a settembre“. Il primo intervento del governo in carica per lenire il caro bollette sugli italiani era stato infatti quello da 3 miliardi di alcune settimane fa che aveva agito in particolare sugli oneri di sistema delle bollette. 

Dopo i primi 3 miliardi per il caro bollette, Draghi parla di un intervento in Legge di Bilancio

Tuttavia la Legge di Bilancio in via di approvazione consente ancora margini di manovra e il premier lo ha sottolineato: “Interveniamo in Legge di Bilancio e siamo pronti a continuare a farlo, con particolare attenzione per le fasce più deboli”.

Contents.media
Ultima ora