> > Castel Volturno, uomo decapitato da un guard rail in seguito a un tragico inc...

Castel Volturno, uomo decapitato da un guard rail in seguito a un tragico incidente

Ambulanza

La vittima era in bicicletta quando è stato violentemente centrato da un'automobile. Ancora da ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto.

Un migrante la cui identità è ancora sconosciuta è stato vittima di un drammatico incidente a Castel Volturno, in provincia di Caserta, lungo la Domiziana, poco prima dello svincolo per Ischitella, dove la strada ha due carreggiate separate da un guard rail.

Ancora da ricostruire la dinamica dell’incidente di Castel Volturno

La tragedia è ancora da ricostruire nei dettagli, ma l’uomo era in bicicletta quando è stato centrato da una Fiat Tipo e scaraventato contro il guard rail. L’impatto è stato così potente che la barriera è diventata come una lama, tranciando di netto la testa e altre parti del corpo della vittima. 

Il conducente dell’automobile si è fermato per prestare i primi soccorsi e lanciare l’allarme, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Il personale sanitario ha potuto solo confermare il suo decesso. Le condizioni in cui è stato rinvenuto il suo corpo rendono l’identificazione ancora più complessa.

Nessuna telecamera nell’area dell’impatto

Sul luogo dell’incidente sono giunti gli agenti della Polizia di Castel Volturno e della Stradale per effettuare i rilievi del caso e provare a capire quanto avvenuto. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo è stato colpito e scaraventato sul guard rail, ma non è chiaro se l’impatto sia successo a causa di un improvviso spostamento della vittima.

L’area non è coperta da videocamere di sorveglianza. Alcuni automobilisti sono stati interrogati dagli agenti per aiutare nella ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Leggi anche: Valeria Lembo morta per una chemio sbagliata, medici condannati a risarcire la famiglia

Leggi anche: Malore fatale durante una cena con gli amici, tragedia in provincia di Reggio Emilia