Cicciolina contro Siffredi: "Il vero mito è un altro"
Cicciolina contro Siffredi: “Il vero mito è un altro”
Lifestyle

Cicciolina contro Siffredi: “Il vero mito è un altro”

cicciolina

Nel corso di un'intervista a Le Iene, Siffredi si è lasciato andare a una battuta su Cicciolina che non l'ha presa bene e ha risposto a La Zanzara

Nel corsi di un’intervista rilasciate alle Iene, Rocco Siffredi, parlando di Cicciolina, ha detto che la bellissima pornostar “era fantastica. Ma usava il latte di capra per restare giovane. Io quell’odore non lo sopportavo, puzzava di latte. Lasciamo perdere”. Ora è arrivata, piuttosto puntuale, la replica di Ilona Staller.

L’attrice è stata raggiunta dal programma di Radio24 La Zanzara e rispetto a Siffredi ha usato toni decisamente meno pacati. “È uno s…… Dice che io puzzavo? Ma secondo voi è normale uno che fa una dichiarazione del genere? Pensate come puzzava lui! Parecchio! Ma quando mai ho fatto il bagno nel latte di capra? Per farsi pubblicità inventa di tutto. Io ero molto giovane e molto bella, non dovevo diventare ancora più giovane…”. La pornostar ha anche preso di mira la tv italiana. Qui dice di essere stata bandita dai reality senza nessun motivo apparente. 66 anni compiuti da poco, Cicciolina ha anche aggiunto infine che per lei il “vero mito” del cinema hard non è Siffredi, bensì “John Holmes“.

Insomma, si è trattato di una piccola bagarre “all’acqua di rose”. Chissà se Rocco Siffredi avrà ora voglia di ribattere…

Il figlio di Cicciolina

Nel frattempo anche Ludwig Koons, il figlio di Ilona Staller, in arte Cicciolina, si è detto interessato alla carriera nel cinema porno. Sempre alla Zanzara, in onda su Radio 24, Koons Jr ha parlato qualche tempo del vitalizio della mamma. “I ricchi non siamo noi. Invece ci attaccano in tv per questo vitalizio di 2000 euro di mia madre. Che poi non sono nemmeno duemila. Io solo 500 li spendo per i cani, perché ho un allevamento. Con altri 500 ci mangio”. Per lui quelli ricchi sono quelli che prendono diecimila euro al mese: “Con quei soldi mia madre ci campa. Io faccio l’Accademia di Belle Arti e cerco lavoro. Abbiamo avuto spesso problemi economici. Mia madre ha dovuto pagare gli avvocati per le cause”.

In merito al suo futuro nell’hard ha poi detto: “Ho tutte le qualità per farlo. Da piccolo mi ha cresciuto una ragazza. Mi ha fatto un po’ da madre. Dopo di lei sono migliorato. Insomma, avete capito. Se sono dotato? Se Rocco Siffredi vuole, ci mettiamo su un tavolino e facciamo un confronto. Lui non è poi così dotato, era meglio John Holmes. Con Rocco me la gioco”. Il piccolo Cicciolino ha poi detto di sentirsi orgoglioso dei porno di sua madre. “Lei non è l’ultima che passa. Ha combattuto tante battaglie nella vita. Ha cambiato la sessualità degli italiani. È stata votata dalla gente con le preferenze… Meglio una pornostar in Parlamento dei politici d’oggi”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche