Cistite: alimentazione da seguire per combatterla
Cistite: alimentazione da seguire per combatterla
Salute

Cistite: alimentazione da seguire per combatterla

Cistite: alimentazione da seguire per combatterla
Cistite: alimentazione da seguire per combatterla

La cistite è un’infiammazione delle vie urinarie di origine batterica. Scopriamo cosa mangiare e cosa evitare per combatterla.

La cistite è un fastidioso disturbo che colpisce soprattutto le donne. Si tratta di una infiammazione non complicata della vescica urinaria che comporta l’aumento del numero di minzioni durante la giornata. Di solito si ha difficoltà nell’urinare. La minzione può essere lenta e può richiedere uno sforzo eccessivo.

Alimentazione da seguire per combattere la cistite

Per combattere la cistite è sicuramente consigliabile seguire un’alimentazione idonea. In particolare, sono da evitare i cibi ricchi di grassi (evitare quindi le fritture, i formaggi sia freschi, sia stagionati) e tutti quelli che irritano l’intestino come il cioccolato e i dolci. Via libera a tutte le verdure e alla frutta. Perfetti sono i mirtilli, i lamponi, il ribes che impediscono l’aderenza dei batteri alle pareti urinarie. Anche il consumo di pane e pasta va bene, ma meglio sempre prediligere alimenti integrali, ricchi di fibre.

Si ricorda, inoltre, che è bene aumentare il consumo di acqua.

Bere almeno due litri di acqua al giorno previene considerevolmente l’infiammazione. In questo modo le tossine presenti nelle urine vengono eliminate con più frequenza. Sono consigliate anche le tisane, ad esempio, ottima è la tisana alla malva, nota per le sue proprietà calmanti e antiinfiammatorie.

1 Commento su Cistite: alimentazione da seguire per combatterla

  1. A proposito di alimentazione la nostra associazione (cistite.info aps onlus) ha effettuato un sondaggio su 100 donne affette da cistite ricorrente. Sono emerse informazioni molto importanti. Le abbiamo riassunte in un articolo composto da sei punti principali: http://cistite.info/cistite-l-alimentazione-in-6-punti.html

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche