×

Corruzione: Processo Montante, legale parte civile, 'da imprenditore falsità e dossier' (3)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – "Montante, condannato in primo grado a 14 anni di reclusione e nei cui confronti pende, anche, l’inchiesta per concorso esterno alla mafia, ha propalato in aula una miriade di falsità, anche, con riguardo ai rapporti con i suddetti boss di mafia – aggiunge l'avvocata Petitto – Si è arrampicato sugli specchi scivolando, inesorabilmente, in palesi e macroscopiche contraddizioni sostenendo, finanche, di avere ricordato dopo trent’anni dal suo matrimonio chi fossero i suoi “scomodi” testimoni di nozze ovvero Paolino e Vincenzo Arnone".

"La documentazione prodotta nel corso del processo ha dimostrato il carattere esclusivamente calunnioso ed offensivo delle numerose accuse, infondate, propalate da Montante ai danni di Cicero sia in aula che a mezzo stampa e per le quali, quest’ultimo, nei mesi scorsi ha denunciato all’autorità giudiziaria sia Montante che il suo sodale e coimputato Diego Di Simone Perricone", ha concluso. La requisitoria proseguirà anche domani. Sempre per le parti civili.

Contents.media
Ultima ora