×

Corsica, accoltella la compagna e si butta dalla finestra morendo sul colpo

Un uomo di 21 anni ha ucciso la compagna di 46 per poi lanciarsi dalla finestra: è accaduto a Bastia, in Corsica.

Alessandra Frati

Un ragazzo di 21 anni ha ucciso la sua compagna di 46 accoltellandola. Il giovane si è poi lanciato dalla finestra, all’arrivo della polizia, morendo sul colpo. È accaduto a Bastia, in Corsica la notte tra il 1° e il 2 marzo.

Una doppia tragedia. La vittima, Alessandra Frati, si era trasferita in Corsica per iniziare una nuova vita assieme ai figli di 12 e 22 anni. La donna aveva aperto un bar a Bastia. Sono stati i vicini ad allertare i soccorsi preoccupati per le urla che provenivano dalla casa di Alessandra.

Corsica, uccide la compagna e si getta dalla finestra: il 21enne era incensurato

Il compagno di Alessandra Frati, originario della Corsica, era incensurato.

Come informa Rainews, all’arrivo della polizia, il ragazzo non ha aperto. Pare che l’omicida abbia invece aperto una finestra lanciandosi e morendo sul colpo. Gli agenti hanno trovato la donna in condizioni disperate: è infatti morta prima di giungere in ospedale. Le autorità hanno aperto un’inchiesta per omicidio volontario. Disposta l’autopsia sul corpo della 46enne.

La vittima era originaria di Livorno

Alessandra Frati era italiana, originaria di Livorno dove aveva passato gran parte della sua giovinezza.

Come informa Corsematin.com il pubblico ministero di Bastia, Arnaud Viornery, una volta contattato, ha confermato l’apertura dell’indagine giudiziaria.

Contents.media
Ultima ora