Come costruire un drone in casa
Come costruire un drone in casa
Tecnologia

Come costruire un drone in casa

costruire un drone

I droni sono un ottimo strumento per fare fotografie e video dall'alto. I costi, però, sono piuttosto proibitivi. Volete cimentarvi nella costruzione di un drone fai da te? Ecco l'occorrente.

Se ne vedono parecchi girare, ultimamente. La tecnologia dei droni, oggi sempre più diffusi, ci permette di volare con lo sguardo seguendo la traiettoria di questi piccoli oggetti. Ne esistono di diverso tipo, con memorie più o meno estese e con capacità differenti di coprire lunghe distanze. A seconda del tipo di drone, varia notevolmente anche il prezzo. Mentre per alcuni modelli sono acquistabili anche con poche centinaia di euro, i modelli più avanzati vedono il loro valore salire, anche di molto. Se non siete pronti ad affrontare una spesa del genere, potreste provare a costruirvene uno da soli. Certo, è necessario premettere che occorrono alcune competenze specifiche e quindi non si tratta di un’attività alla portata di tutti. Se, però, pensate di avere qualche nozione di base, cimentatevi.

Costruire un drone fai da te

In questa guida vi spiegheremo qual è l’occorrente per costruire un drone fai da te, la cui spesa non superi i 250 euro.

Vi serviranno solo pochi strumenti. Se vogliamo costruire un drone quadricottero e radiocomandato, avremo bisogno di alcune componenti specifiche. Una volta comprato tutto l’occorrente, per assemblare le varie parti del drone sono online moltissimi tutorial, tutti piuttosto semplici per i più navigati. Sul sito edroni.it potrete trovarne diversi. Ognuno vi illustrerà, nello specifico, come comporre i pezzi per realizzare il vostro drone fatto in casa. Con una breve ricerca online o nei negozi specializzati, riuscirete a procuravi tutto l’occorrente in breve tempo. Ecco cosa vi servirà.

Occorrente per un drone fai da te

Per un drone di medie dimensioni ci serviranno sicuramente eliche da 8 a 12 pollici. Teniamo sempre bene in mente che la stabilità del drone dipenderà quasi totalmente dalle dimensioni delle eliche. Sulle loro dimensioni, dunque, non si può contrattare. Se vogliamo effettuare delle riprese aeree, avremo bisogno, inoltre, di motori da 900 a 1000 kw. Non potranno mancare degli esc. Ce ne serviranno almeno 4, che potremo tranquillamente acquistare su HobbyKing. Ricordate che il consumo di ampere degli esc deve essere superiore al consumo in ampere dei motori che monteremo.

Ovviamente, ci servirà anche un ricevitore e un radiocomando, dotato di 4 canali o più. Dovremo dotarci anche di una Scheda Arduino, da programmare in modo corretto, e di una Scheda Imu. Non potrà mancare nel nostro drone costruito in casa, una batteria da 5 mila mega ampere. L’amperaggio dovrà dipendere sempre dal peso del drone. Maggiore è il peso e maggiore dovrà essere anche l’amperaggio della nostra batteria.

Il necessario per la batteria

Per la batteria ci servirà, infine, un caricabatterie di tipo Lipo o compatibili. Sarà necessario scaricare il programma Arduino per programmare il nostro drone così come sarà fondamentale scaricare e avviare il configuratore che contiene il software per settare il drone attraverso Arduino. Se vogliamo effettuare riprese in Hd, sarà necessario, infine, utilizzare una GoPro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche