×

Covid, 10 positivi a un matrimonio a Bolognetta: allarme per i festeggiamenti a Palermo

Sono stati scoperti 10 positivi al Covid a un matrimonio a Bolognetta. Cresce la paura per i festeggiamenti della nazionale a Palermo.

Palermo

Sono stati scoperti 10 positivi al Covid a un matrimonio a Bolognetta. Cresce la paura per i festeggiamenti della nazionale a Palermo. Sale la preoccupazione che possano aumentare nuovamente i contagi. 

Covid, positivi a un matrimonio a Bolognetta: sale la preoccupazione

A Palermo cresce l’ansia per un possibile aumento dei contagi. Il bollettino della giornata di ieri, 15 luglio, segnava solo 15 nuovi casi di Covid, a differenza di Catania, dove i positivi sono 104. La preoccupazione di una possibile risalita dei contagi è molto forte, tanto che la struttura commissariale ha chiesto all’ospedale Cervello di tenersi pronto a riconvertire in 24 ore gli otto posti di terapia intensiva e quelli dei reparti di Nefrologia, Cardiologia e Chirurgia d’urgenza che erano stati ripristinati per i pazienti senza sintomi Covid.

A riportare la notizia è stato Fabio Geraci sul Giornale di Sicilia. Ci sono degli avvenimenti concreti che stanno facendo salire la preoccupazione di un aumento dei contagi. 

Covid, positivi a matrimonio: la paura per i festeggiamenti degli Europei

I matrimoni sono tenuti sotto controllo, soprattutto dopo che un ricevimento che si è tenuto nei pressi di Bolognetta ha provocato circa una ventina di positivi. Un piccolo focolaio che ha aumentato ulteriormente la preoccupazione.

Un altro evento che sta aumentando la paura per il possibile aumento dei contagi riguarda i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia agli Europei, che ha provocato molti assembramenti. Le persone sono scese per le strade a festeggiare la vittoria dell’Italia e questo nelle prossime settimane potrebbe portare ad un inevitabile aumento dei contagi, a causa degli assembramenti. 

Covid, positivi a matrimonio: l’allarme del commissario per l’emergenza

Il numero di positivi riscontrati all’aeroporto, al porto e nell’hub della fiera è aumentato. Renato Costa, commissario per l’emergenza, ha lanciato un allarme. “Siamo molto preoccupati, perchè le partite della Nazionale e il Festino potrebbero avere determinato un potenziale incubatore del Covid: tra due settimane sapremo se gli assembramenti senza mascherine ci faranno andare incontro a nuove restrizioni” ha spiegato. Il commissario ha deciso di dare ordine di sequenziare i tamponi effettuati per capire se a Palermo sta circolando la variante Delta. Tutti gli assembramenti che ci sono stati dopo la partita potrebbero aver causato un aumento dei contagi, ma la conferma arriverà tra due settimane. 

Contents.media
Ultima ora