×

Covid, i super-immuni dalle varianti sono i vaccinati dopo aver superato l’infezione

I soggetti super immuni dalle varianti del Covid sarebbero i guariti vaccinati: i risultati di uno studio condotto da virologi americani.

Super immuni dalle varianti del Covid

Secondo uno studio americano pubblicato sulla rivista scientifica Nature, i super-immuni dalle varianti del Covid sarebbero i cittadini che hanno superato l’infezione e hanno anche ricevuto almeno una dose di vaccino. Stando alle conclusioni degli scienziati, questi soggetti avrebbero una risposta immunitaria più forte rispetto a quelli vaccinati senza essere mai state infettati.

Super immuni dalle varianti del Covid

L’analisi ha preso il via nel 2020 da una ricerca dei virologi Theodora Hatziioannou e Paul Bieniasz della Rockefeller University di New York, il cui obiettivo era quello di creare una versione di una proteina Spike del virus capace di eludere tutti gli anticorpi che bloccano le infezioni che il nostro corpo produce.

Dopo qualche mese hanno rilevato che un mutante Spike contenente 20 cambiamenti era completamente resistente agli anticorpi neutralizzanti prodotti dalla maggior parte delle persone testate che erano state infettate o vaccinate, ma non a tutte.

Coloro che meglio sapevano rispondere alle varianti erano gli individui dotati di una protezione ibrida derivata dal superamento dell’infezione naturale e dalla successiva vaccinazione.

Super immuni dalle varianti del Covid: chi sono

Secondo gli scienziati, è molto probabile che gli anticorpi prodotti da queste persone siano efficaci anche contro qualsiasi variante possa svilupparsi in futuro. Quanto alla natura di questa immunità, si ipotizza sia in parte dovuta alle cellule B di memoria.

Ovviamente gli studiosi hanno avvertito che l’infezione va comunque evitata sottolineando che “è sbagliato pensare di farsi infettare per poi vaccinarsi, perché alcune persone potrebbero non farcela“.

Contents.media
Ultima ora