×

Covid, l’ordine dei medici: “Accettare il primo vaccino che vi propongono è la via migliore”

Il vaccino come via migliore per tutelare la propria salute e l'altro. Lo ha reso Filippo Anelli dell'ordine dei medici.

Covid ordine dei medici

“Il primo vaccino che vi propongono, qualsiasi esso sia, è la via migliore per tutelare la vostra salute”, a dirlo il Presidente della Fnomceo ovvero la federazione nazionale dell’ordine dei medici Filippo Anelli che ha messo in evidenza il ruolo cruciale del vaccino ed in particolare della scienza che è riuscita nel giro di circa di un anno a mettere a punto un vaccino in grado di far fronte a questa emergenza sanitaria.

“Nel caso di AstraZeneca la raccomandazione di utilizzo per gli over 60 è legata ad una orientamento di grande prudenza”, ha precisato Filippo Anelli, mettendo in evidenza la validità del vaccino di Oxford e AstraZeneca.

Covid, l’ordine dei medici parla dell’importanza dei vaccini

Il vaccino è l’unica vera arma per portarci fuori dall’emergenza sanitaria. A dirlo è il Presidente della Federazione nazionale dell’ordine dei medici, chirughi e odontoiatri Filippo Anelli che ha spiegato come sia importante avere fiducia nella scienza e nei medici.

“I dati sulla sorveglianza sanitaria hanno addirittura dimostrato che il vaccino AstraZeneca ha una funzione protettiva maggiore di altri per gli ultra sessantenni”, ha puntualizzato il Presidente dell’ordine dei medici Anelli aggiungendo inoltre che: “Grazie alla vaccinazione di tutti i medici, la mortalità nella nostra categoria si è abbattuta del 95%. Ogni mese registravamo tra i 40 e i 60 decessi. A marzo ne abbiamo registrati 10, nei primi 10 giorni di aprile soltanto 1″.

.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora