×

Covid, la compagnia Qantas dispone l’obbligo vaccinale per i dipendenti

La Qantas, compagnia aerea australiana, ha disposto l'obbligo vaccinale per tutti i suoi dipendenti, una misura a tutela di personale e viaggiatori

Qantas vaccino obbligatorio

La Qantas, compagnia aerea di fama internazionale, stupisce tutti e introduce una misura destinata a far discutere non poco, ossia l’obbligo di vaccino anti-Covid per tutti i suoi dipendenti. A dire della dirigenza aziendale, la misura punta alla tutela del personale e dei viaggiatori che vengono ospitati dai mezzi della compagnia aerea.

Covid, Qantas introduce l’obbligo vaccinale per tutti i dipendenti

La nota compagnia aerea australiana Qantas ha annunciato che tutti i suoi dipendenti, nessuno escluso, dovranno essere vaccinati contro il Covid-19, l’obbligo vaccinale riguarderà dunque tutti i lavoratori dell’azienda, inclusi piloti, personale di cabina e personale aeroportuale.

L’azienda ha affermato che i dipendenti, ancora non vaccinati, avranno tempo fino a fine marzo 2022 per ricevere in somministrazione le due dosi di siero anti-Covid, necessarie per compiere completamente il ciclo vaccinale.

Piloti e personale di terra, invece, dovranno ricevere il vaccino entro il 15 novembre 2021.

Con questa decisione, radicale e piuttosto improvvisa, ma motivata dal dato in crescita sui contagi soprattutto nel Nuovo Galles Del Sud, la compagnia aerea si configura come la più grande e la più importante ad aver introdotto la politica dell’obbligo vaccinale tra i dipendenti.

Covid, Qantas introduce obbligo vaccinale per i dipendenti: le parole di Alan Joyce

L’Amministratore Delegato della Qantas, la compagnia di bandiera australiana, ha spiegato in una nota, il principale obiettivo che si intende raggiungere con l’introduzione dell’obbligo vaccinale tra i dipendenti dell’azienda, ecco le sue parole:

“Avere personale completamente vaccinato proteggerà i nostri dipendenti dal virus, ma anche i nostri clienti e le aree che serviamo”.

La decisione della Qantas si configura anche come una diretta conseguenza delle scelte del Governo australiano, in merito alle vaccinazioni per i dipendenti aziendali, nello specifico sembra che le Istituzioni abbiano dichiarato la propria contrarietà all’introduzione della misura in modo generalizzato e in tal senso, hanno rimesso alle aziende la decisione in merito.

Qantas, obbligo vaccinale per i dipendenti: “Un modo per porre fine ai lockdown”

Lo stesso Amministratore Delegato della Qantas, Alan Joyce, ha spiegato che la misura dell’introduzione dell’obbligo vaccinale per i dipendenti della compagnia, si configura come un contributo per evitare nuove chiusure delle frontiere e lockdown, ecco quanto dichiarato a riguardo:

“La vaccinazione è l’unico modo per porre fine ai lockdown e alla chiusura delle frontiere, e consentirà il ritorno al lavoro per molti dipendenti di Qantas e Jetstar”.

Le due compagnie, Qantas e Jetstar, hanno temporaneamente congedato migliaia di assistenti di volo, dato che i confini australiani rimangono attualmente chiusi alla maggior parte dei viaggiatori stranieri. 

Contents.media
Ultima ora