×

Covid, le previsioni di Pregliasco per Pasqua: “Non ci sarà un’ondata”

Fabrizio Pregliasco in un'intervista a Money.it parla dell'aumento dei casi di Covid e fa previsioni per Pasqua.

Fabrizio Pregliasco

Il professor Fabrizio Pregliasco è stato intervistato ed detto la sua riguardo l’aumento dei casi di Covid-19 nell’ultimo periodo. Il dottore fa anche delle previsioni per le vacanze di Pasqua.

Covid, Fabrizio Pregliasco sull’aumento dei casi

Secondo Fabrizio Pregliasco l’aumento dei nuovi casi di Covid-19 era inevitabile.

Il rilassamento generale, dato che ci avviamo sempre di più verso la fine dello stato d’emergenza, ha contribuito al rialzo della curva di contagi. La causa ovviamente non va ricercata solo nel comportamento degli italiani, ma anche nella diffusione della sottovariante Omicron 2, che è estremamente contagiosa. Al momento l’indice Rt ha superato il valore di 1 e non è una buona notizia. È necessario, per il professor Pregliasco, insistere con le vaccinazioni nella fascia di età 5-11 anni, in quanto solo il 30% è immunizzato.

Le previsioni per le vacanze di Pasqua

Le vacanze di Pasqua si avvicinano sempre di più e la con la fine dello stato d’emergenza non saranno previste eccessive restrizioni. A tal proposito, Fabrizio Pregliasco, fa un pronostico: “A Pasqua a mio avviso non ci sarà un’ondata, ma potranno emergere un bel po’ di casi nei periodi successivi“. Il motivo è ovviamente legato al fatto che aumenteranno le interazioni tra le persone con cui ci relazioniamo senza precauzioni e la possibilità di infezione sarà dunque maggiore.

Pregliasco sulla quarta dose

Il professore Pregliasco da un parere anche sulla quarta dose di vaccino e si dice favorevole, ma non in questo periodo e non con questo vaccino. Ai microfoni di Money.it Pregliasco ha dichiarato: “Sarà necessario sicuramente un vaccino aggiornato. Ma per quanto riguarda la quarta dose penso a una vaccinazione sullo stile di quella antinfluenzale, raccomandata. Il virus rimarrà con noi e manterrà un andamento ciclico“.

Contents.media
Ultima ora