×

Covid, le province in cui i contagi stanno aumentando velocemente

La curva dei contagi in Italia è tornata a salire rapidamente, a causa di Omicron 5. Ecco le province in cui i contagi sono aumentati di più.

Contagi

La situazione Covid in Italia al momento è caratterizzata da un aumento dei contagi. La curva è tornata a salire e la causa è Omicron 5, che è molto più contagiosa. La situazione nelle province.

La situazione Covid in Italia

La curva dei contagi Covid in Italia è in crescita da settimane, a causa della variante Omicron Ba.5. Nell’ultimo bollettino sono stati identificati 36.282 casi di Covid, con un tasso di positività in risalita. Secondo il virologo Fabrizio Pregliasco la colpa riguarda le caratteristiche della variante Omicron 5 e l’allentamento delle restrizioni. “È contagiosissima, lo è più di morbillo e varicella ma anche del SarsCov2 originale: l’R0, all’epoca, era di 2,5; con Delta è passato a 7 e oggi è di 15/17.

Con un numero di riproducibilità di base del genere non c’è estate che tenga. La seconda sfortuna per noi è che il virus riesce a ‘schivare’ la protezione immunitaria determinata dalla guarigione con precedenti varianti o dai vaccini, ed è per questo che il 9% dei casi giornalieri è costituito da reinfezioni. Il terzo elemento, che in parte gioca a nostro favore in parte no, è che il virus è un po’ più buono: si tratta di una tendenza naturale.

Essendo i virus dei parassiti assoluti devono essere meno invasivi possibile per continuare a riprodursi” ha spiegato.

Le province con la crescita di contagi più veloce

Ecco le province in cui i contagi continuano ad aumentare molto velocemente:

  • Lombardia: +3.249
    -Pavia: +253 (+0,15%)
    -Milano: +1.252 (+0,12%)
    -Brescia: +458 (+0,12%)
  • Campania: +4.837
    -Napoli: +2.910 (+0,29%)
    -Caserta: +750 (+0,26%)
    -Salerno: +769 (+0,23%)
  • Veneto: +1.998
    -Treviso: +395 (+0,12%)
    -Rovigo: +125 (+0,16%)
    -Vicenza: +383 (+0,12%)
  • Lazio: +4.777
    -Roma: +4.024 (+0,31%)
    -Rieti: +128 (+0,25%)
    -Latina: +424 (+0,24%)
  • Emilia Romagna: +4.070
    -Ferrara: +396 (+0,36%)
    -Rimini: +414 (+0,28%)
    -Ravenna: +420 (+0,28%)
  • Sicilia: +3.140
    -Messina: +734 (+0,39%)
    -Catania: +990 (+0,35%)
    -Palermo: +1.102 (+0,34%)
  • Piemonte: +1.903
    -Verbano-Cusio-Ossola: +97 (+0,21%)
    -Biella: +97 (+0,20%)
    -Torino: +1.040 (+0,16%)
  • Toscana: +3.649
    -Livorno: +138 (+0,13%)
    -Siena: +114 (+0,13%)
    -Pistoia: +104 (+0,11%)
  • Puglia: +1.208
    -Lecce: +977 (+0,40%)
    -Brindisi: +427 (+0,37%)
    -Barletta-Andria-Trani: +318 (+0,29%)
  • Marche: +1.017
    -Ascoli Piceno: +171 (+0,24%)
    -Ancona: +318 (+0,21%)
    -Macerata: +203 (+0,20%)
  • Liguria: +688
    -La Spezia: +119 (+0,17%)
    -Savona: +118 (+0,16%)
    -Genova: +355 (+0,14%)
  • Abruzzo: +1.015
    -Chieti: +325 (+0,26%)
    -Pescara: +254 (+0,25%)
    -Teramo: +242 (+0,23%)
  • Calabria: +1.456
    -Cosenza: +703 (+0,61%)
    -Crotone: +173 (+0,40%)
    -Reggio Calabria: +408 (+0,27%)
  • Friuli-Venezia Giulia: +484
    -Udine: +244 (+0,14%)
    -Pordenone: +124 (+0,13%)
    -Trieste: +74 (+0,09%)
  • Sardegna: +933
    -Oristano: +234 (+0,59%)
    -Sud Sardegna: +197 (+0,27%)
    -Cagliari: +252 (+0,24%)
  • Umbria: +619
    -Perugia: +495 (+0,22%)
    -Terni: +99 (+0,14%)
  • P.A Bolzano: +256
    -Bolzano: +237 (+0,11%)
  • P.A Trento: +213
    -Trento: +213 (+0,12%)
  • Basilicata: +496
    -Matera: +211 (+0,42%)
    -Potenza: +281 (+0,30%)
  • Molise: +258
    -Campobasso: +181 (+0,34%)
    -Isernia: +77 (+0,40%)
  • Valle d’Aosta: +16
    -Aosta: +1 (+0,00%)
Contents.media
Ultima ora