×

Covid, Maria Giovanna Maglie: “C’è una montagna di dubbi e di critiche che ora stanno iniziando ad uscire”

Per Maria Giovanna Maglie sono molte le ambiguità della scienza in questa fase della pandemia da covid: "Stanno emergendo una montagna di dubbi".

Covid Maria Giovanna Maglie

“C’è una montagna di dubbi e di critiche che sono state soffocate e ora stanno iniziando ad uscire”, è con queste parole che la saggista Maria Giovanna Maglie ha descritto a Dritto e Rovescio quella che, dal suo punto di vista, sarebbe l’attuale situazione socio culturale in un’Italia ancora alle prese con il covid.

Covid, il parere di Maria Giovanna Maglie

“Io non so se questo corrisponde a verità – ha detto Maria Giovanna Maglie – Io so che c’è una montagna di dubbi e di critiche che fanno parte di qualunque società e delle società liberali e democratiche che esercitano la critica e che sono state soffocate. Ora, stanno cominciando ad uscire”.

Maria Giovanna Maglie sul covid

Dubbi, dunque, sul vaccino, sulle misure di contenimento e chissà, forse anche sull’intero periodo pandemico. Perplessità che la scienza smentisce con i numeri che mostrano, ad oggi, come anche con l’aumento dei contagi le situazioni più gravi restino collegate ai casi di persone smunite di vaccino. 

Covid, Maria Giovanna Maglie sottolinea i dubbi

La Maglie a sostegno della sua tesi riporta anche quanto sta avvenendo con la terza dose.

Per la saggista il fatto che questa possa diventare obbligatoria indicherebbe che qualcosa di non programmato alla fine sia verificato. Una sorta di corsa ai richiami che potrebbe aumentare il fronte dei sospettosi.

Contents.media
Ultima ora