> > Bernardo Bertolucci morto a 77 anni: era malato da tempo

Bernardo Bertolucci morto a 77 anni: era malato da tempo

Bernardo Bertolucci

E' morto a Roma a 77 anni il regista, sceneggiatore e produttore Bernardo Bertolucci. E' stato l'unico italiano a vincere un Oscar per la regia.

A sei anni dalla morte del fratello Giuseppe (16 giugno 2012) e dopo una lunga malattia che l’ha con il tempo debilitato, è morto all’età di 77 anni Bernardo Bertolucci.

Il regista e maestro del cinema italiano si è spento a Roma lunedì 26 novembre 2018. Tra i film più famosi da lui diretti e prodotti si ricordano “Novecento”,Ultimo tango a Parigi”, “Il té nel deserto”, “Piccolo Buddha” e ovviamente “L’ultimo imperatore”, il film con cui ha conquistato ben nove premi Oscar. Bertolucci è stato l’unico italiano ad aver vinto un Oscar per la regia. Prima di lui ci era riuscito solo Frank Capra, che però era naturalizzato statunitense.

Addio a Bernardo Bertolucci

L’ultimo film diretto da Bernardo Bertolucci è stato “Io e te” del 2012, tratto dal romanzo di Nicolò Ammaniti. Nel 2007 fu conferito al regista il Leone d’oro alla carriera, nel corso della 64esima Mostra di Venezia. Nel 2011, invece, gli venne consegnata la Palma d’oro onoraria al 64esimo festival di Cannes.

Primogenito del poeta Attilio Bertolucci, Bernardo agli inizi della sua carriera fu assistente di Pier Paolo Pasolini, amico di vecchia data del padre, e con lui lavorò al film “Accattone”.

La grande notorietà arriva però 1972 con un film “Ultimo tango a Parigi”. In Italia la pellicola fu considerata “scandalosa” e subì la censura fino a quando il film venne definitivamente ritirato dalla Cassazione nel gennaio del 1976. Il dissequestro avvenne undici anni dopo.

La consacrazione arriva definitivamente nel 1988 quando vinse nove premi Oscar per il kolossal girato in Cina “L’ultimo imperatore”. Bernardo Bertolucci ha però avuto anche un’esperienza come attore nel film “Golem – Lo spirito dell’esilio”, diretto nel 1992 da Amos Gitai.