Il manager di Sfera Ebbasta: "Su Corinaldo serve chiarezza"
Il manager di Sfera Ebbasta: “Su Corinaldo serve chiarezza”
Cronaca

Il manager di Sfera Ebbasta: “Su Corinaldo serve chiarezza”

Sfera Ebbasta
Sfera Ebbasta

"Su Corinaldo serve chiarezza, Dj set previsto per le 2", così ha dichiarato il manager di Sfera Ebbasta

Nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 2018 sei persone sono morte e altre 59 sono rimaste ferite in una discoteca di Corinaldo, in provincia di Ancona, mentre aspettavano l’inizio del concerto dell’artista di musica trap Sfera Ebbasta. Le vittime schiacciate dalla folla sono 5 ragazzi minorenni, tra i 14 e i 16 anni, e una madre che accompagnava la figlia. “Siamo vicini alle famiglie. Ci auguriamo in tutti i modi che sia fatta subito chiarezza su questa tragedia che ha sconvolto l’Italia e noi tutti. È indispensabile che le dinamiche siano chiarite al più presto e accertate le responsabilità”. Così ha dichiarato Shablo, il manager di Sfera.

La tragedia di Corinaldo

Era previsto intorno alle 2 di notte il dj set alla lanterna Azzurra di Corinaldo di Sfera Ebbasta, che non è mai arrivato alla discoteca nell’anconetano. Il trapper, infatti, è stato raggiunto dalla notizia della tragedia mentre da Rimini era diretto alla location, dove a mezzanotte era salito sul palco dell’Altromondo per la prima delle due performance previste quella sera.

Il dj set è un format consolidato che molti artisti, anche internazionali, fanno in discoteche, non in locali per concerti.

Non si tratta di concerti dalla lunga durata, ma di brevi ospitate all’interno di serate in discoteca. La brevità delle performance permette agli artisti di poter raggiungere due o più location nella stessa serata. Solitamente sono collocati tra la mezzanotte e la chiusura del locale. La prima performance di Sfera è avvenuta a mezzanotte presso l’Altromondo di Rimini, il secondo dj set era previsto intorno alle 2 a Corinaldo.

Sui biglietti viene riportato un orario che coincide con l’inizio della serata in sé, non necessariamente con l’inizio della performance dell’artista che di norma è solo una parte della serata organizzata. Nel tragitto da Rimini a Corinaldo, Sfera è stato informato dei tragici fatti della discoteca nell’anconetano e dell’annullamento del dj set. Ora Sfera, che ha annullato ogni evento dopo quanto successo a Corinaldo, “è in lutto, come l’Italia intera”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Asia Angaroni 1285 Articoli
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.