×

Italia nella morsa di gelo e neve, arriva l’uragano Mediterraneo

Attesa la neve in diverse regioni del centro-nord. Previste abbondanti nevicate in Abruzzo. Al centro-sud il vento potrà superare i 100 km/h.

Neve al centro-sud, scuole chiuse

L’Italia è nella morsa del gelo. Al centro-nord le temperature hanno subito un notevole abbassamento e nel weekend anche le regioni del sud saranno interessate dalla grande ondata di freddo proveniente dalla Groenlandia e ribattezzata “Dama bianca” dai meteorologi.

Lo riferisce Fanpage.

Le previsioni

Nella giornata di martedì 22 gennaio, stando alle previsioni di meteo.it, la neve dovrebbe cadere “su Toscana, Lazio, Umbria e Marche fino ai 200-400 metri, fino in pianura sulla Romagna e sull’est dell’Emilia“. In serata e nel corso della notte fiocchi di neve dovrebbero cadere a “bassa quota anche su Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia“. Mercoledì 23 gennaio la neve potrebbe interessare anche la Liguria e il Piemonte, le regioni centrali “fino a 300-600 metri” e “fino a 800 metri in Sardegna”.

Sono gli effetti di quello che è stato definito “Medicane”, l’uragano mediterraneo (Mediterranean-Hurricane): in particolare sono attese nevicate molto abbondanti in Abruzzo. Previsti piogge e rovesci sparsi in questa giornata su Toscana, Lazio e Campania.

Il flusso di aria fredda

Il maltempo sarà “accompagnato da un flusso di aria fredda diretto verso il Mediterraneo” dando luogo a una “profonda depressione” in Sardegna. Come detto nel weekend questo flusso colpirà le regioni del centro-sud: da segnalare il forte vento che “potrà in molti casi raggiungere e superare i 100 Km/h, con onde del mare fino a 5-6 metri”.

La situazione nelle regioni del nord invece dovrebbe migliorare nel fine settimana.

Contents.media
Ultima ora