Buccinasco, operaio folgorato sul lavoro: ustioni su mani e viso
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Buccinasco, operaio folgorato sul lavoro: ustioni su mani e viso
Cronaca

Buccinasco, operaio folgorato sul lavoro: ustioni su mani e viso

Buccinasco, operaio folgorato sul lavoro
Buccinasco, operaio folgorato sul lavoro

Un operaio albanese di 31anni ha riportato ustioni di terzo grado dopo essere rimasto folgorato sul lavoro. Stava maneggiando un contatore.

Un operaio albanese di 31 anni è rimasto folgorato durante un turno di lavoro a Buccinasco, in provincia di Milano. L’uomo stava lavorando alla realizzazione di un impianto per un’agenzia immobiliare in piazza San Biagio. Stava maneggiando il contatore quando si è verificato l’incidente. Il 31enne è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale Niguarda di Milano. Ha riportato ustioni di terzo grado al viso e alle mani ma non è in pericolo di vita.

In seguito alla folgorazione, è scoppiato un piccolo incendio intorno all’impianto. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme. I Carabinieri della compagnia di Corsico, capitanati da Pasquale Puca, sono intervenuti per ricostruire la dinamica dell’incidente. Sono in corso gli accertamenti per verificare la regolarità del contratto di committenza per la realizzazione del lavoro.

Incidenti sul lavoro

Il 13 novembre, un operaio bresciano è rimasto folgorato mentre potava le piante del Comune, danneggiate da una tromba d’aria. L’uomo, 40 anni, si trovava su un cestello elevatore, che ha urtato i fili dell’alta tensione, provocando un incendio.

Il 40enne è stato ricoverato in codice rosso e ha riportato ustioni di primo e secondo grado all’addome e agli arti inferiori e superiori. A ottobre, il 26enne Marco Camposilvan ha perso la vita in ospedale dopo essere rimasto folgorato da una scarica elettrica. Il ragazzo, originario di Valli di Pasubio, stava lavorando su un traliccio dell’alta tensione a Marano Vicentino quando il mezzo ha urtato i fili della corrente. Gli operatori del Suem 118 lo hanno soccorso e trasferito al centro grandi ustionati di Verona, ma non è stato possibile salvargli la vita.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2294 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.