×

Non respira più nella culla: muore bimba di 7 mesi dopo il ricovero

Una bimba di soli sette mesi è morta in seguito a una crisi respiratoria in provincia di Vicenza. Inutili i tentativi di soccorso dei medici.

Una tragedia ha sconvolto il piccolo paesino di Grumolo delle Abbadesse, in provincia di Vicenza. Una bimba di 7 mesi è stata trasportata d’urgenza nell’ospedale San Bortolo di Vicenza. Ricoverata d’urgenza nel reparto di terapia intensiva, per la piccola non c’è stato nulla da fare. Nonostante il lavoro dei medici infatti la piccola è spirata a causa di una grave insufficienza respiratoria.

L’allarme della famiglia

La madre della piccola, dopo averla messa a dormire verso le 19 di sera, si è avvicinata alla culla per vedere come stesse introno alle 21. In quel momento la madre ha notato che qualcosa non andava, e allarmata ha preso in braccio la piccina. Sembrava infatti che stesse dormendo, ma quando la neo mamma l’ha presa in braccio per svegliarla, la piccola non ha dato segni di coscienza.

Dopo aver notato il colorito bluastro del viso, segno di cianosi ovvero di un disturbo respiratorio, la donna ha dato subito l’allarme. Immediata la segnalazione al 118 e l’intervento della ambulanza, che, una volta arrivata ha trovato la piccola in arresto cardiaco. Dopo i tentativi di rianimazione il cuore della piccola ha ricominciato a battere.

Immediato a questo punto il trasporto in ospedale, in condizioni critiche. Tutto il personale del reparto dell’ospedale vicentino hanno tentato per tutta la notte e la mattina seguente di stabilizzare la bimba, ma a metà mattina di giovedì 24 il suo cuoricino ha smesso di battere. Stando alle prime ricostruzioni dei medici la piccola sarebbe andata in arresto cardiaco a causa di un rigurgito, che avrebbe causato in seguito una grave crisi respiratoria.


Caricamento...

Leggi anche