×

Buccinasco, donna picchiata in biblioteca: rotto il setto nasale

Brutale aggressione presso la Biblioteca di Buccinasco: picchiata a sangue solo perchè il suo cane ha annusato lo zaino di un utente

Picchiata a sangue in biblioteca solo perchè il suo cane ha annusato lo zaino di un altro utente. É successo presso la biblioteca comunale di Buccinasco, in provincia di Milano. La donna aggredita ha riportato la frattura del setto nasale oltre a diverse ecchimosi in viso.

La ricostruzione della vicenda

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, la donna si trovava all’interno della biblioteca in compagnia del proprio cane, un Dalmata. Il quale, sfuggito per qualche istante al controllo della padrona, si sarebbe avvicinato ad un altro utente annusandogli lo zaino. Una mossa che non sarebbe stata per nulla gradita all’aggressore, che, nella più totale indifferenza degli altri utenti, si è alzato, e dopo essersi avvicinato alla padrona, la ha colpita ripetutamente. Terminato il pestaggio, l’aggressore è tornato a sedersi, come se niente fosse successo.

I primi a prestare soccorso, stando a quanto ricostruito finora, sarebbero stati i dipendenti della biblioteca, che come riportato dal Sindaco Rino Pruti, hanno immediatamente allertato la Polizia Locale, che ha proceduto con l’identificazione dell’aggressore.

Ricoverata al pronto soccorso, e nonostante il consiglio in tal senso espresso dagli uomini della Locale, la vittima del brutale pestaggio non avrebbe ancora sporto denuncia.

Le parole del Primo Cittadino

Secondo il primo cittadino intervistato dal Giornale dei Navigli, si tratterebbe di “Un fatto gravissimo.

Un gesto da condannare con fermezza: la violenza non è tollerata, in nessun caso”. “Per quanto in nostro potere”, prosegue Pruti, “Prenderemo provvedimenti nei confronti del responsabile dell’aggressione che, dopo essermi confrontato con le forze dell’ordine, sarà allontanato almeno per un periodo dalla biblioteca.


Leggi anche