Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Paternò, uccide moglie e figli: poi si suicida
Cronaca

Paternò, uccide moglie e figli: poi si suicida

tragedia Paternò
tragedia Paternò

Si tratterrebbe di omicidio-suicidio compiuto con un'arma detenuta legalmente. A dare l'allarme i parenti, è stata aperta un'inchiesta.

Gianfranco Fallica ha ucciso la moglie e i figli di 6 e 4 anni, prima di suicidarsi. Un’intera famiglia sterminata, i corpi trovati nella loro abitazione a Paternò, in provincia di Catania. Gli uomini dell’Arma sono stati chiamati dai parenti dopo che non riuscivano ad avere più notizie della famiglia. Le indagini sono affidate ai carabinieri del comando provinciale di Catania e della compagnia di Paternò, i quali ipotizzano un omicidio-suicidio. In casa è stata trovata l’arma detenuta legalmente.

Uccide moglie e figli, poi si suicida

Strage a Paternò, nel catanese. Un’intera famiglia è stata trovata priva di vita nella loro casa in via Libertà. Secondo le prime ricostruzioni effettuate dai carabinieri del comando provinciale di Catania e della compagnia di Paternò si tratterrebbe si omicidio-suicidio. Rimane comunque un’ipotesi da confermare ufficialmente. Arrivati all’appartamento gli uomini dell’Arma hanno trovato padre, madre e i figli di appena 4 e 6 anni morti.

Il padre, Gianfranco Fallica, era un consulente finanziario di 32 anni e avrebbe assassinato la moglie Cinzia Palumbo e i piccoli – Daniele il maggiore e Gabriele il secondogenito – prima di uccidersi.

L’allarme e le indagini

L’allarme è stato lanciato dai parenti della famiglia dopo che per molto non avevano più notizie dei quattro. Sul posto è stata trovata un’arma con cui l’uomo probabilmente ha compiuto la tragedia. La pistola era detenuta legalmente. Per il momento rimane sconosciuto il movente, anche se “Il Corriere della Sera” ipotizza la gelosia. Ad ogni modo è stata aperta un’inchiesta da parte della Procura di Catania e le indagini proseguono. Secondo quanto riportato da “La Sicilia”, Gianfranco Fallica da alcuni mesi aveva aperto un’attività in proprio. In ogni caso, per cercare di chiarire le dinamiche dell’accaduto, fondamentale sarà l’esame esterno dei corpi eseguito dal medico legale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche