×

Paternò, guarda ragazza: travolto e picchiato dal fidanzato

Ha guardato la fidanzata di un altro ed è stato vittima della furia del fidanzato della giovane, che ha organizzato un agguato.

carabinieri

Guarda la ragazza sbagliata e finisce vittima dell’ira di un’intera famiglia. E’ quanto accaduto ad un giovane che avrebbe rivolto uno sguardo di troppo alla fidanzata di un altro, Venero Giovannino Nicolosi. Quest’ultimo avrebbe quindi tentato di ucciderlo investendolo con l’auto.

L’episodio è avvenuto a Paternò, dove i carabinieri del Nucleo Operativo hanno arrestato quattro persone con l’accusa di tentato omicidio commesso in concorso.

Le indagini

I fatti risalgono alla sera del 29 gennaio quando un’autovettura ha travolto volontariamente un giovane di 21 anni a Paternò. Quella stessa sera sono scattate le indagini dei Carabinieri che hanno portato alla scoperta: si è trattato in realtà di un vero e proprio raid punitivo organizzato ai danni del giovane.

Quest’ultimo infatti, avrebbe guardato una ragazza, scatenando l’ira del fidanzato, Nicolosi appunto.

Gli autori della folle vendetta sono stati tutti arrestati e portati in carcere, mentre la vittima è stata ricoverata all’ospedale “Garibaldi Centro” di Catania, ma sarebbe fuori pericolo di vita.

Il tentativo di depistaggio

La lite era iniziata ad un distributore di benzina, per poi proseguire su Facebook, tramite Messanger. A seguito della lite, Nicolosi avrebbe contattato la famiglia, chiedendo il loro aiuto per organizzare l’agguato.

Dopo essere stato investito, infatti, il giovane è stato preso a calci e pugni dagli amici di Nicolosi, che lo hanno lasciato privo di sensi.

Nei giorni immediatamente successivi al fatto, i colpevoli avrebbero venduto l’auto utilizzata per l’agguato, nel tentativo di depistare le indagini. Il veicolo tuttavia è stato intercettato dai Carabinieri grazie alle telecamere di videosorveglianza della zona. La vettura è stata posta sotto sequestro.

Contents.media
Ultima ora