×

Meteo, prevista un’estate 2019 rovente: “Colpa di El Nino”

Primavera calda ed estate 2019 rovente. E' quanto alcuni metereologi prevedono, in base al passaggio di El Nino sull'Oceano Pacifico.

meteo

Da marzo fino a maggio 2019 previsti continui sbalzi termici un po’ su tutta la Penisola. In base alle proiezioni del centro europeo ECMWF, questa primavera dovrebbe segnare infatti temperature più alte del normale ma non mancheranno, di tanto in tanti, rovesci e temporali da Nord a Sud per mitigare il caldo anticipato.

Si preannuncia comunque un’estate rovente.

L’arrivo de El Nino

Già nel corso della settimana che va dal 4 al 10 marzo 2019, infatti, l’alta pressione di origine nord africana dovrebbe far salire la colonnina di mercurio in molte zone dell’Italia. Stando alle previsioni de ilmeteo.it i venti caldi di Scirocco si faranno sentire soprattutto al Sud, tanto che in Sicilia si potrebbero registrare valori anche attorno ai 24-25 gradi.

Sul resto del Paese, invece, le temperature dovrebbero continuare ad aggirarsi attorno ai 16-18 gradi.

Clima che rischia di diventare sempre più torrido via via che i mesi passano. Sempre secondo ilmeteo.it, infatti, l’estate 2019 potrebbe essere rovente a causa di masse calde prevenienti dal deserto del Sahara e per il passaggio de El Nino, che già in questi giorni sta riscaldando le acque superficiali dell’Oceano Pacifico, aumentate di 0.3 gradi.

Gli esperti spiegano quindi che in passato le estati torride sono spesso coincise con la presenza de El Nino. Il caldo afoso potrebbe quindi abbattersi sulla nostra Penisola a partire da fine maggio, con temperature che potrebbero toccare i 30-32 gradi soprattutto nelle Regioni meridionali.

L’Anticiclone Africano aumenterà l’umidità

Previsto invece per il mese di giugno il passaggio dell’Anticiclone Africano di matrice Sub-Tropicale, che rischia di rendere l’aria ancor più pesante per via dell’alto tasso di umidità.

Infine, tra luglio e agosto 2019, non escluso, sempre in base ai calcoli de ilmeteo.it, che si potrebbero sfiorare i 40 gradi al Sud, mentre al Centro-Nord i valori dovrebbero oscillare 38 ed i 39 gradi.

Contents.media
Ultima ora