Studente in gita in Trentino cade dal balcone di un hotel: è grave | Notizie.it
Vigo di Fassa, cade da balcone di un hotel: grave uno studente
Cronaca

Vigo di Fassa, cade da balcone di un hotel: grave uno studente

cade da finestra trentino

Uno studente di Varese si trova ricoverato in gravi condizioni a seguito di una caduta. E' precipitato dal balcone della sua stanza.

Un 18enne originario della provincia di Varese si trovava in vacanza in Trentino quando è caduto dal terzo piano di un hotel. A seguito della caduta il giovane è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento. L’episodio è avvenuto nella notte tra sabato 9 e domenica 10 marzo e i Carabinieri si stanno occupando delle indagini. Stando alle prime ipotesi, il ragazzo stava probabilmente tentando di calarsi dal balcone della sua camera quando è scivolato cadendo rovinosamente.

Testimoni i compagni

I Carabinieri di Cavalese si stanno occupando delle indagini e stanno ascoltando le testimonianze dei compagni dello studente. Sarebbero stati proprio gli amici con cui il giovane condivideva la stanza a dare l’allarme nella notte e allertare i soccorsi. Il giovane sarebbe precipitato per circa 7 metri e avrebbe riportato una serie di traumi, anche alla testa. Sarebbe ricoverato in rianimazione. Nel frattempo procedono le indagini. Con ogni probabilità il giovane è scivolato nel tentativo di calarsi dalla finestra.

I militari, tuttavia, fanno sapere che non hanno ancora formulato alcuna ipotesi e attendono un miglioramento delle condizioni del giovane per avere anche una sua versione dei fatti.

Un episodio simile a Milano

La storia del giovane precipitato a Vigo di Fassa ricorda quella di Domenico Maurantonio, avvenuta nel 2015. Il giovane, uno studente di Padova, si trovava in gita scolastica a Milano in occasione di Expo. Il ragazzo precipitò dalla finestra dell’hotel in cui alloggiava, e perse la vita a causa delle lesioni riportate. In un primo momento era stata aperta un’inchiesta per omicidio colposo, poi archiviata.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche