×

Attacco d’asma mentre lavora al bar, morta 25enne

La 25enne ha avuto un attacco d'asma ed è morta davanti agli occhi del marito. Lascia due figli di 3 e 5 anni.

maria grazia

Maria Grazia Serra stava lavorando al bar insieme al marito sabato sera, quando attorno a mezzanotte si è sentita poco bene. Nel locale era in corso una festa e non si è creato alcun tipo di allarme. La donna soffriva infatti di attacchi d’asma, e quello sembrava solo uno dei tanti. La giovane aveva con sé i farmaci, ma nonostante sia intervenuta prontamente la situazione non è rientrata e si è aggravata. In pochi minuti la giovane è stata colpita da un arresto cardiocircolatorio e nonostante sia stata rianimata , per lei non c’è stato nulla da fare. E’ morta all’età di 25 anni.

Era madre di due bimbi

Maria Grazia Serra di professione faceva la parrucchiera. All’occorrenza aiutava però il marito nel locale di sua proprietà, come accaduto sabato sera.

Nel bar era in corso una festa e la giovane stava dando una mano quando si è sentita male. La crisi d’asma è stata più grave del solito, e lo spray non è bastato. Il marito l’ha prontamente accompagnata all’ambulatorio della guardia medica che si trova di fronte al locale. Proprio lì la situazione è precipitata nel giro di pochissimi minuti: ha perso i sensi ed è stata colpita da arresto cardiocircolatorio. Il medico di turno ha provato a rianimarla in tutti i modi in attesa dell’arrivo del 118. All’arrivo in pronto soccorso la donna era già morta. Arrivati al nosocomio anche i carabinieri.

Disposta l’autopsia

Il magistrato Carmen Ruggiero ha disposto l’autopsia sul corpo della giovane. L’obiettivo è di accertare le cause del decesso anche se tutto fa pensare ad una morte per cause naturali.

I concittadini ricordano la 25enne come una ragazza bella, gioviale e cortese che, insieme al marito Pierluigi, era benvoluta da tutti. Proprio il marito ha postato un messaggio sul suo profilo Facebook, poche ore dopo la morte della donna: “Puoi prendere per la coda una cometa e girando per l’universo te ne vai, puoi raggiungere solo adesso la tua metà…solo che non doveva andare così…per sempre nel cuore amore mio, ti amo”.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche