Dramma alla Stramilano, runner colpito da infarto: è grave | Notizie.it
Dramma alla Stramilano, runner colpito da infarto: è grave
Cronaca

Dramma alla Stramilano, runner colpito da infarto: è grave

stramilano 2019

Colpito da un infarto durante la Stramilano: un 50enne impegnato nella mezza maratona è stato ricoverato in gravi condizioni.

Grave malore durante la Stramilano, la consueta gara podistica organizzata annualmente nel capoluogo lombardo e giunta alla sua 48esima edizione. Un uomo impegnato nella corsa, sarebbe stato colpito da un infarto: secondo le prime informazioni riportate da MilanoToday, il runner avrebbe circa 50 anni e, con tutti gli altri atleti era partito da piazza castello alle 10.30 quando il malore lo ha improvvisamente colpito.

Stramilano, corridore ha un infarto

Alle 12.12 è arrivata la prima richiesta di intervento alla centrale operativa del 118 dopo che alcune delle persone presenti tra il pubblico e che stavano assistendo alla competizione, ha notato un uomo accasciato al suolo apparentemente privo di sensi in via Guido d’Arezzo. Diverse ambulanze erano presenti lungo il percorso della mezza maratona, pertanto l’intervento è stato tempestivo mentre il 50enne veniva immediatamente soccorso da un altro uomo, probabilmente un runner, che gli ha praticato il massaggio cardiaco riuscendo in tal modo a tenerlo in vita mentre sul posto sono giunte un’ambulanza ed un’auto medica.

Trasportato al Policlinico di Milano

Stando alle prime informazioni i soccorritori, muniti di defibrillatore, sarebbero riusciti a far ripartire il cuore dell’uomo che, in codice rosso e dunque in gravi condizioni, è stato poi trasportato al Policlinico di Milano dove si trova ricoverato.

Un dramma, quello avvenuto il 24 marzo 2019, che ricorda un caso simile nell’edizione 2016 della Stamilano: in quel caso purtroppo il corridore, Fabio Capello, perse la vita a 26 anni a poca distanza dal traguardo.

Stramilano 2019, numeri da record

Sono numeri da record per la 48esima edizione di quella che il sindaco di Milano Beppe Sala ha definito “un biglietto da visita per la città”. 60mila gli iscritti alla mezza maratona che hanno raggiunto Piazza Duomo per l’avvio delle due gare non competitive, quella di dieci chilometri e, lunga cinque chilometri, la Stramilanina dedicata ai runner più piccoli. Tra gli iscritti, il più anziano è l’84enne Giovanni e la più giovane, di soli sei mesi, è la piccola Anita portata dai genitori in carrozzina. Vi è poi la 21 chilometri agonistica in partenza da Piazza Castello, con ottomila atleti impegnati, numeri di gran lunga superiori a quelli del 2018, per un evento che ha richiesto il lavoro organizzativo di oltre tremila persone, metà delle quali per la sicurezza.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 6088 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.