×

Vicenza, studentessa torna da scuola e si getta dalla finestra di casa

Aveva ancora indosso lo zaino di scuola quando una studentessa precipita dal finestra di casa. La minore è ricoverata in gravi condizioni.

caserta migrante morto

Tragedia nel primo pomeriggio di mercoledì 10 aprile 2019 in via Legione Gallieno, a Vicenza. Stando alle prime informazioni, una studentessa è precipitata dalla finestra del primo piano dell’appartamento in cui vive con i genitori e i fratelli, poco dopo essere tornata da scuola.

Precipita dalla finestra

“Ho sentito le urla e mi sono subito affacciata dalla finestra. Ho visto una scena terribile. La ragazza, distesa sul marciapiede, che gridava e piangeva. Spero si riprenda presto” ricorda una vicina di casa della ragazza, come riporta Il Giornale di Vicenza.

Ancora da ricostruire con certezza la dinamica della tragedia. Sembra che la caduta della minore, figlia di una coppia di stranieri, sia avvenuta pochi minuti dopo essere tornata dal liceo tanto che indosso aveva ancora lo zaino.

Nessuno però avrebbe assistito alla caduta.

Sul posto è giunto in pochi minuti il personale del Suem, che ha trasportato la ragazza al pronto soccorso dell’ospedale San Bortolo in codice rosso. In ospedale i medici hanno riscontrato diverse fratture, oltre a un trauma cranico e toracico. La giovane è ricoverata in gravi condizioni.

I motivi del gesto

Sul luogo sono intervenuti anche gli agenti della sezione volanti con due equipaggi. La Polizia, dopo aver effettuato i dovuti rilievi, sta ora indagando per capire che cosa sia successo. Se venisse confermato che la caduta è stata volontaria e non accidentale, infatti, bisognerebbe anche comprendere le cause all’origine del gesto, e verificare se il disagio è da ricercare in ambito familiare o scolastico.


Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche