Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Porto Torres, picchia l’ex compagna davanti al figlio: arrestato
Cronaca

Porto Torres, picchia l’ex compagna davanti al figlio: arrestato

carabinieri rapinatore

Un uomo di 51 anni entra in casa dell'ex compagna e davanti al figlio minorenne di lei la picchia. Imposto dal giudice il divieto di avvicinamento.

Tragedia sfiorata a Porto Torres, in Sardegna. Una donna è stata picchiata dall’ex compagno che con una scusa si è introdotto nell’abitazione di lei. La violenza si è consumata davanti agli occhi del figlio della donna. Ad allertare le forze dell’ordine in vicini, spaventati per le urla che provenivano dall’interno della casa. L’uomo, un 51enne, è stato arrestato in flagranza di reato.

La violenza

L’aggressione si sarebbe consumata nel pomeriggio di sabato 13 aprile 2019, come riporta l’Unione Sarda che diffonde la notizia. Un uomo di 51 anni si sarebbe introdotto con un pretesto nell’abitazione dell’ex compagna, 46 anni. La donna aveva interrotto da qualche tempo la loro relazione durata qualche anno, ma evidentemente l’uomo non si era ancora rassegnato.

Stando alle prime ricostruzioni, dopo essere entrato in casa della 46enne i due hanno iniziato a litigare ma subito dopo l’uomo avrebbe cominciato ad insultare l’ex compagna, fino poi ad aggredirla anche fisicamente.

La donna sarebbe stata presa a spintoni e afferrata anche per i capelli.

Quando caduta a terra, il 51enne l’avrebbe colpita anche con dei calci. Il tutto davanti agli occhi del figlio minorenne della donna, scioccato per la violenza a cui stava assistendo.

L’arresto

Le urla della donna hanno messo in allarme i vicini di casa, che hanno allertato i carabinieri della vicina stazione. Quando entrati nell’abitazione, i militari hanno trovato la 46enne ferita, con accanto il figlio spaventato.

L’uomo, fino a quel momento incensurato, era ancora con lei ed è stato quindi arrestato in flagranza di reato per lesioni personali e violazione di domicilio aggravato dalla violenza. Processato per direttissima, il giudice gli ha imposto il 51enne il divieto di avvicinamento alla ex convivente e alla sua abitazione.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche