Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Giovane scrutatore muore in incidente mentre si reca al seggio
Cronaca

Giovane scrutatore muore in incidente mentre si reca al seggio

scrutatore-morto
Scrutatore morto

Nonostante sia stato immediatamente portato in ospedale, Valerio Graziano non è sopravvissuto alle ferite, morendo intorno alle 9 del mattino.

Nella mattinata di domenica 26 maggio un giovane è morto a causa di un incidente stradale avvenuto lungo via Nazioni Unite, nel quartiere Farina di Crotone. Il 30enne Valerio Graziano, che si stava dirigendo presso il seggio elettorale sito in località Capo Colonna dove avrebbe dovuto fare lo scrutatore, avrebbe perso il controllo della Fiat Punto su cui stava viaggiando finendo con essa oltre il guard rail che separa la carreggiata dal torrente Tuvolo.

La dinamica dell’incidente

Secondo le ricostruzioni effettuate dalle forze dell’ordine giunte sul luogo dell’incidente, Graziano avrebbe sarebbe finito fuori strada a causa dell’asfalto reso scivoloso dalle piogge della notte precedente. A quel punto l’auto avrebbe colpito in retromarcia il marciapiede finendo a cavallo del guard rail affacciato sul pontino sul torrente Tuvolo. Al momento dello schianto il pontino avrebbe violentemente colpito l’auto sul lato del conducente, provocando la morte del giovane.

Inutile l’arrivo dei soccorsi

Graziano è stato immediatamente soccorso da un pattuglia della Polizia che stava casualmente passando da quella strada, ed in seguito da un’ambulanza del 118 che lo ha portato in ospedale.

Una volta giunto al nosocomio però, i medici non hanno potuto fare nulla per il ragazzo, che non è sopravvissuto alla gravità delle ferite riportate nell’incidente, morendo intorno alle ore 9 di domenica mattina.

Secondo quanto stabilito dalla famiglia, i funerali del giovane di terranno lunedì 27 maggio alle 10 e 30 del mattino nella chiesa del Sacro Cuore.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche