Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Bimba azzannata da un pastore tedesco: 60 punti di sutura
Cronaca

Bimba azzannata da un pastore tedesco: 60 punti di sutura

bambina azzannata pastore tedesco
bambina azzannata pastore tedesco

Una bambina di cinque anni è stata portata d'urgenza in ospedale dopo essere stata attaccata da un pastore tedesco.

A Sala Consilina, una bambina di cinque anni è stata azzannata alla testa da un pastore tedesco. Per la piccola, portata immediatamente al pronto soccorso, sono serviti ben 60 punti di sutura.

Azzannata alla testa da un pastore tedesco

In provincia di Salerno, nel comune di Sala Consilina, una bambina di appena cinque anni è stata attaccata da un pastore tedesco riportando gravi lesioni. Il cane ha azzannato la bambina alla testa, causandole profonde ferite al cuoio capelluto, al volto e all’orecchio. Sono ancora poco chiare le dinamiche dell’incidente: la bambina si trovava nel giardino di casa di un’amichetta e mentre giocava è stata attaccata da un cane. Non si sa ancora se il pastore tedesco non fosse legato o sia fuggito da un cancello, quello che è certo è lo spavento della bambina e il terrore dei familiari nel vedere la piccola ferita e sanguinante. Dopo aver allontanato il cane dalla bambina, i soccorritori hanno immediatamente provveduto a trasportare la piccola all’ospedale più vicino.

Proprio presso il pronto soccorso dell’ospedale di Curto di Polla ha ricevuto le prime cure: ben sessanta punti di sutura tra il volto e la testa. Ora le autorità del posto dovranno indagare sulla dinamica dell’incidente e capire se i padroni del cane siano accusabili di reato. Il cane infatti passeggiava indisturbato, lontano dal controllo dei padroni. Un incidente che sarebbe potuto finire in tragedia se non fosse stato per la prontezza di vicini e parenti che ora sperano in una rapida guarigione della bambina.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche