×

Nuoro, maestra Graziella perde la vita durante la festa di fine anno

La maestra stava partecipando alla festa di fine anno della scuola dove insegnava da 20 anni. Un malore, però, ha rovinato l'evento.

Graziella Ledda
Graziella Ledda

Doveva essere un momento di festa nella scuola elementare di Desulo, ma si è trasformato in una tragedia. Graziella, la maestra 57enne residente a Nuoro, è stata colpita da un infarto mentre partecipava al commiato del presidente uscente, Vanni Mameli. La donna aveva insegnato per 20 anni nella scuola elementare di Desulo e non aveva problemi di salute. Un giornale locale la descrive così: “donna onesta e perbene, maestra Graziella ha contribuito alla crescita umana di tanti bambini locali e non solo”. La sua scomparsa lascerà un vuoto incolmabile.

La morte improvvisa

La serata era partita con il piede giusto e tutti si stavano divertendo a festeggiare la fine dell’anno scolastico. Era mercoledì sera e studenti, insegnati e famiglie si erano riuniti nella scuola elementare di Desulo.

Improvvisamente, però, durante il discorso del presidente uscente, Graziella si è allontanata per raggiungere il bagno. Le persone presenti alla festa, non vedendola tornare, hanno iniziato a preoccuparsi. Infine, la maestra è stata trovata accasciata a terra sul pavimento del bagno: probabilmente era stata colpita da un infarto. I sanitari e i medici del 118 hanno raggiunto il luogo della festa ma non hanno potuto intervenire in alcun modo. Gabriella ha perso la vita a 57 anni: i suoi alunni la ricorderanno come l’insegnante di italiano, storia e geografia.

Gli ultimi messaggi

La morte della maestra Graziella ha gettato nello sconforto i colleghi, gli studenti e il paese di Desulo. La comunità, infatti, la saluta così: “Grazie per tutto quello che hai fatto per i nostri figli”.

Cristina, la mamma di uno degli studenti di Gabriella, scrive: “Ci sono persone che porteremo sempre nel cuore e tu cara Graziella sei una di queste. Grazie per tutto, grazie per i tuoi insegnamenti, grazie per essere stata la ‘mamma’ dei nostri figli”. Infine, anche l’Eco di Barbagia saluta la prof: “L’improvvisa scomparsa di maestra Graziella Ledda, colpita da un malore in bagno, ha gettato il buio in una giornata di sole. Lascia un vuoto incolmabile nel cuore dei bimbi e di tanti suoi ex studenti”.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Caricamento...

Leggi anche