Camilleri è stato seppellito al Cimitero Acattolico di Roma
Cronaca

Camilleri è stato seppellito al Cimitero Acattolico di Roma

Andrea Camilleri

Il padre di Montalbano riposerà al Cimitero Acattolico di Roma circondato da moltissimi poeti, scrittori e letterati come lui.

Andrea Camilleri è stato sepolto al Cimitero Acattolico di Testaccio (Roma). Nessun funerale pubblico né camera ardente, come annunciato ieri in una nota dell’Ospedale Santo Spirito. Chi vorrà salutarlo potrà recarsi sulla sua sepoltura dalle 15.

L’ultimo addio a Camilleri: sepoltura al Cimitero Acattolico di Roma

Un angolo di pace insieme a 4000 persone tra cui poeti e scrittori. Dopo la cerimonia privata riservata ai familiari e agli amici più stretti, in moltissimi si sono messi in fila per dare un ultimo saluto allo scrittore.

Il luogo in cui riposerà è il Cimitero Acattolico di Testaccio. Il poeta inglese Shelley lo definì “il più bello e solenne che abbia mai visto”. Nacque nel Settecento per volontà dello Stato Pontificio, che non permetteva a stranieri e non cattolici una sepoltura su suoli consacrati. Inizialmente il luogo era adibito all’inumazione dei cortigiani degli Stuart, motivo per cui è anche noto come “cimitero degli Inglesi“.

Tra le moltissime persone qui sepolte sono presenti John Keats, il figlio di Goethe, Antonio Gramsci, Carlo Emilio Gadda e Lindsay Kemp.

Il grande scrittore italiano sarà dunque circondato da presenze illustri, tra cui molti letterati e uomini di cultura come lui.

Per l’occasione sono state anche evocate le ultime parole della sua Conversazione su Tiresia. “Mi piacerebbe che ci rincontrassimo tutti quanti, qui, in una sera come questa, tra cento anni”. E tante sono le persone che stanno andando ad incontrarlo, per portargli un fiore e ringraziarlo dell’enorme contributo che ha apportato alla cultura italiana.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche