Gigi D’Alessio ricorda Nadia Toffa: “Ci mancherà il tuo sorriso”
Cronaca

Gigi D’Alessio ricorda Nadia Toffa: “Ci mancherà il tuo sorriso”

gigi d'alessio
gigi d'alessio

Anche Gigi D'Alessio ha ricordato su Facebook la conduttrice e inviata di Le Iene Nadia Toffa, morta martedì 13 agosto 2019.

Nadia Toffa è morta martedì 13 agosto 2019: a ricordarla sui social sono stati tantissimi personaggi della politica e dello spettacolo. Anche Gigi D’Alessio invia il suo messaggio alla conduttrice e inviata di Le Iene. La morte prematura della guerriera ha lasciato l’Italia nel dolore: la sua lotta contro il tumore al cervello era un simbolo per tutti i malati. La Toffa non aveva mai smesso di lottare e credeva di aver sconfitto la malattia. Purtroppo, però, non ce l’ha fatta. In molti sul web, però, dicono che Nadia non ha perso. Vediamo il messaggio di Gigi D’Alessio per Nadia Toffa.

Gigi D’Alessio saluta Nadia

Gigi D’Alessio ha pubblicato il suo messaggio di cordoglio a Nadia Toffa. Infatti, come molti altri cantanti, attori, conduttori e politici, anche lui ha voluto dare un ultimo saluto alla conduttrice di Le Iene. “Ciao Nadia, ci mancheranno il tuo sorriso luminoso e la tua forza di volontà con cui hai affrontato tutto fino all’ultimo” scrive il cantante su Facebook.


Sempre dal social di Zuckemberg, inoltre, si unisce il saluto di Nino D’Angelo, un’altra voce napoletana.

“Ciao Nadia, nostra guerriera. R.I.P.” scrive. I funerali per Nadia Toffa si svolgeranno il prossimo 16 agosto a Brescia, la sua città natale. Matteo Salvini, Luigi Di Maio, Matteo Renzi, Silvio Berlusconi, Luigi De Magistris e poi Giulio Golia, Lorenzo Jovanotti, Fiorello, Barbara D’Urso e Alessandro Siani. Sono solo alcuni dei personaggi politici e televisivi che hanno ricordato Nadia Toffa come una grande guerriere e una grande donna. La sua morte cambierà tutto, come sostengono i colleghi di Le Iene.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.