×

Scontro tra tre auto: un morto e quattro feriti

La provinciale di Cuneo è stata teatro di un drammatico scontro tra tre auto costato la vita a un uomo

incidente roma

Tragico incidente nella serata di ieri lungo la Sp21 Bovesana. Tre auto si sono scontrate frontalmente e un uomo di 48 anni di Robilante è deceduto sul colpo. Altre 4 persone sono rimaste ferite e due di loro sarebbero in gravi condizioni. Sul luogo della carambola sono accorsi i vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo per estrarre i corpi della lamiere. I feriti sono stati trasportati al Santa Croce di Cuneo mentre per il 48enne non c’è stato nulla da fare. La dinamica è al vaglio degli inquirenti.

Scontro tra tre auto

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti lo schianto sarebbe avvenuto attorno alle 21 lungo la provinciale Bovesana, nei pressi di una rotonda. A scontrarsi sono state una Fiat Punto, una Mercedes e una Subaru.

Quest’ultima è finita fuori strada e si è ribaltata in un campo lungo la strada. Ad avere la peggio è stato il conducente della Punto, deceduto sul colpo. All’arrivo dei soccorritori per lui non c’era già più nulla da fare se non constatarne il decesso.


L’intervento dei vigili del fuoco

A seguito dell’allarme sul posto sono accorsi i vigili del fuoco, i mezzi del 118 per i soccorsi e gli uomini della Polizia Stradale. A questi ultimi è spettato il compito di regolare il traffico e svolgere i rilievi per le indagini: al momento, infatti, non sono note le cause della carambola e l’esatta dinamica. I vigili del fuoco hanno invece lavorato a lungo per estrarre i feriti dalle lamiere per poi affidarli alle cure dei sanitari accorsi con le ambulanze.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche