×

Ragazzo di 21 anni si suicida a Macerata: trovato impiccato nel b&b

Condividi su Facebook

Un ragazzo di 21 anni è stato trovato morto suicida in un bed&breakfast di Civitanova Marche, in provincia di Macerata, nella serata dell'8 gennaio.

ragazzo-suicida-macerata

Tragedia a Civitanova Marche, in provincia di Macerata, dove un ragazzo di soli 21 anni è stato trovato morto suicida all’interno della camera di un bed&breakfast cittadino. Il ritrovamento del cadavere del giovane risale a poco prima delle 21 di mercoledì 8 gennaio, ma erano ormai un paio di giorni che soggiornava all’interno della struttura.

Stando ai primi accertamenti il 21enne si sarebbe impiccato con una cintura, anche rimangono ancora da chiarire le motivazioni che lo avrebbero spinto all’insano gesto.

Ragazzo morto suicida a Macerata

Originario di Pordenone, il 21enne frequentava da qualche tempo la città di Civitanova Marche e negli ultimi giorni aveva preso una stanza nel bed&breakfast situato in via Cesare Battisti, dov’è stato rinvenuto cadavere verso le 20:45 dell’8 gennaio.

Sul posto sono subito intervenuti i soccorritori del 118, che però non hanno potuto fare altro che constatare la morte del giovane.

Attualmente gli uomini del locale commissariato di Polizia, guidati dal commissario capo Lorenzo Sabatucci, stanno effettuando i rilievi necessari a capire la dinamica e le motivazioni del gesto. Tuttavia lo stesso commissario Sabatucci ha spiegato come non sia stato trovato nella stanza alcun biglietto o messaggio che possa fornire spiegazioni circa la morte del ragazzo, anche se alcuni indizi fanno propendere per la pista della delusione amorosa.

Sul corpo del giovane è stata disposta l’autopsia.

Un altra morte lo scorso ottobre

Quello dell’8 gennaio non è la prima morte che avviene in una struttura ricettiva di Civitanova Marche. Lo scorso 23 ottobre era infatti stato rinvenuto il corpo senza vita della 30enne Laura Conti, all’interno di un bed&breakfast nella frazione San Marone.

La donna era madre di due figli e secondo le ipotesi emerse durante le indagini potrebbe essere morta a seguito dell’ingestione di un cocktail di farmaci e stupefacenti.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Silvia
9 Gennaio 2020 19:19

Ma come fai a scrivere articoli giornalistici se non conosci l’italiano?


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.