×

Coronavirus, Alitalia programma i voli per i rimpatri

Alitalia: disposti voli per rimpatriare gli italiani fuorisede. Grazie alla Farnesina, la compagnia di volo ha programmato diversi voli di rimpatrio.

coronavirus alitalia voli 1 768x450
Coronavirus, Alitalia programma i voli per i rimpatri

Neanche Alitalia cede di fronte al Coronavirus: disposti nuovi voli per rimpatriare i fuori sede. Grazie anche al supporto della Farnesina, già nella giornata di ieri la compagnia di bandiera italiana ha iniziato a volare per le più importanti città dell’Europa e del Mondo permettendo a tutti coloro che attualmente sono bloccati all’estero di poter tornare a casa.

Coronavirus: Alitalia non si ferma e dispone i nuovi voli

Centinaia la segnalazioni che in questi giorni sono arrivate alle diverse ambasciate italiane: difficile momento per il Ministero degli Esteri.

Sono infatti appena iniziate le pratiche burocratiche per ottenere particolari permessi di atterraggio aereo. Ad oggi sono molti sono i paesi che hanno chiuso i loro aeroporti ai voli proveniente dall’Italia, bloccando quindi i nostri concittadini all’estero. Alitalia però cerca di rassicurare tutti e si dice pronta a volare per Bruxelles, Berlino, Francoforte, Monaco, Parigi, Marsiglia, Nizza, Cairo e Algeri. E fuori Europa: San Paolo, Rio de Janeiro, Johannesburg, Nuova Delhi, Tokyo e, fino al 17 marzo, Miami e Buenos Aires.

coronavius alitalia voli 2 1

Farnesina e compagnia di bandiera unite

Di Maio è fiducioso: “Faremo rientrare tutti i cittadini italiani bloccati all’estero. Voli di linea o navi”. Massimo quindi l’impegno che il ministero sta impiegando nelle ultime ore per far tornare a casa tutti. Proprio nella giornata di ieri da Fiumicino è partito un volo speciale per le Maldive che, per rispettare il divieto di ingresso nel paese agli italiani, farà un cambio di equipaggio al Cairo. Per l’Egitto sono infatti già partiti piloti e assistenti di volo che, prendendo servizio proprio nella capitale egiziana, potranno garantire, nel rispetto delle normative, un volo di andata e ritorno senza mai scendere dall’aereo. Il Boeing 777 atterrerà il 16 marzo, nel primo pomeriggio, e arriverà in Italia alla mezzanotte del giorno seguente.

• LEGGI ANCHE: Tasso di mortalità Coronavirus: i dati per età, sesso e patologie pregresse

Alitalia continua a volare quindi. Da Fiumicino due voli al giorno per la capitale anglosassone e quella degli Usa. Vista infatti la decisione di quasi tutte le compagnie aeree internazionali di sospendere i collegamenti con il nostro paese, non rimane alla compagnia di bandiera di farsi carico di tutto. Alitalia volerà permettendo ad ogni italiano di tornare dalle proprie famiglie. Ma non solo, dal 16 marzo sono garantiti anche un volo di andata e ritorno giornaliero da e per le maggiori città italiane. Chiuso l’aeroporto di Linate, sarà Malpensa dal Terminal 2 a supportare il collegamento con Bari, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Napoli, Palermo e Roma Fiumicino. Da quest’ultima poi, partiranno i voli internazionali e intercontinentali.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora