×

Coronavirus, suicidi in aumento e la maggior parte sono anziani

Condividi su Facebook

I suicidi per Coronavirus aumentano. Questa è solo una delle cause secondarie di morte durante la pandemia.

Coronavirus, suicidi in aumento
Aumento di suicidi per Coronavirus, soprattutto fra gli anziani.

I suicidi sono in aumento durante l’emergenza Coronavirus e a togliersi la vita sono per la maggior parte persone anziane. Non è ancora stato pubblicato un dato ufficiale in merito, eppure sono sempre di più le notizie di cronaca che riportano morti del genere.

Aumento di suicidi durante la quarantena

La quarantena imposta dal Governo miete vittime, non per tutti è uno stile di vita sostenibile seppur da poco più di un mese. L’episodio più recente ha avuto luogo a Savona, dove un anziano si è tolto la vita perché non poteva vedere il suo nipotino. Nel savonese, diverse persone morte suicide sono in maggioranza uomini di età compresa fra i 75 e gli 80 anni.

Anche fra i dipendenti ospedalieri si registrano diversi casi di suicidio, purtroppo, probabilmente dettati dallo stress. Daniela Trezzi aveva 34 anni e faceva l’infermiera presso l’ospedale San Gerardo di Monza, dopo aver contratto il Coronavirus mentre lavorava in reparto, si è uccisa.

Come lei, poco prima, a Jesolo un’infermiera di 49 anni ha compiuto il medesimo gesto.

Togliersi la vita per il Coronavirus

In soli 10 giorni, a Pisa si sono registrati 4 casi di suicidio e nelle case di riposo, oltre ai morti per Coronavirus, in tanti scelgono di porre fine alla propria vita. È accaduto a Monselice, dove 3 anziani si sono suicidati forse per il terrore di morire contagiati, vista la presenza di positivi nella casa di riposo.

Sono morti così tristi e brutte, che se ne parla davvero poco e non abbastanza. Nonostante l’Italia si trovi nel pieno dell’emergenza sanitaria Coronavirus, è giusto rendersi conto che si perde la vita anche così, per disperazione. Per fornire supporto, sono attivi già da tempo alcuni numeri amici che forniscono consulto psicologico gratuito a tutti i cittadini italiani.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.